Francesco Abbozzo Franzi, avvocato - Equity partner dello Studio Nunziante Magrone

14/03/2017 08:47

L'avvocato Francesco Abbozzo Franzi è socio dello Studio Nunziante Magrone presso la sede di Milano. Assiste clienti italiani e stranieri in operazioni commerciali e societarie anche con risvolti che interessano più giurisdizioni. E' specializzato in fusioni e acquisizioni, contrattualistica, societario e proprietà intellettuale, Premiato quest'anno come miglior professionista italiano nella categoria "General Corporate Counsel" in occasione dell'edizione 2017 dei Client Choice Awards conferiti da International Law Office, opera nel settore da oltre 30 anni.


Avvocato partendo dall' importante riconoscimento ottenuto, vorrebbe parlarci brevemente della sua attività e del suo percorso professionale?

Ho iniziato i miei studi in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano, laureandomi nel 1982. Durante l'università andavo tutti i pomeriggi (a sostituire la segretaria che usciva presto ma sostanzialmente a studiare ) nella sede di Milano dello Studio del Prof. Alberto Predieri e ho così avuto la possibilità di assistere ad alcune delle più importanti transazioni d'affari di quegli anni. Il fatto di avere un impegno fisso già allora mi ha imposto una disciplina che mi è stata utile quando poi ho iniziato a lavorare a tempo pieno. Dopo la laurea sono andato a Firenze nello Studio principale di Predieri. Dopo un anno sono tornato a Milano ed entrato nello Studio Ardito.

Nel 1987, ho trascorso un semestre a New York, da Hughes Hubbard & Reed, una grande esperienza che mi ha dato l'opportunità di confrontarmi con le dinamiche delle grandi realtà professionali statunitensi. Tornato a Milano ho vissuto le varie evoluzioni dello Studio di Mario Ardito e conservo ancora nella mia stanza le varie targhe che si sono succedute sulla porta da "Studio Legale Ardito" a "Ardito e Magrone" a "Magrone e Associati" fin quando, nel 2002 con i colleghi dello Studio Nunziante abbiamo dato vita a quello che ancora si chiama Studio Nunziante Magrone.

Dal 2007 al 2009, ho avuto l'onore e l'onere di presiedere ALGIUSMI l'Associazione dei Laureati in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano che ha lo scopo di tutelare e perpetuare i valori sociali e culturali posti alla base dell'insegnamento della Facoltà. La creazione di un sito web, la comunicazione più moderna, la stipula di varie convenzioni, un incremento del numero dei soci e un più organico rapporto con l'Università sono stati gli obiettivi raggiunti in due anni di lavoro.

In Nunziante Magrone mi occupo prevalentemente del settore societario, in cui ho maturato esperienza nel tempo essendo anche stato consigliere di amministrazione di Montedison, nella fase del salvataggio post Enimont, e di altre società. Seguo la predisposizione e negoziazione di contratti diretti alla compravendita di aziende e società, con i relativi patti fra soci, con focus particolare su operazioni cross-border sia per clienti stranieri in Italia che vice versa. Oltre a ciò, mi occupo delle problematiche legate alla normale operatività dei clienti, spesso facenti capo a gruppi stranieri, quali la contrattualistica commerciale in genere; ho anche una pratica di nicchia per una agenzia letteraria che seguo dalla nascita e che mi coinvolge in caso di problematiche un po' particolari quali la cessione dei diritti per la riduzione cinematografica di opere letterarie. Avendo per molti anni seguito una importante casa d'aste vengo coinvolto in questioni relative al mondo dell'arte, come pure ho una certa esperienza nel settore della cantieristica da diporto. Spesso i clienti mi chiamano quando hanno problematiche che riguardano altre giurisdizioni.

Mi parli brevemente dello Studio. Come definisce i rapporti con i suoi colleghi?

Nunziante Magrone ha un team di circa 50 professionisti, dinamici e creativi molti dei quali hanno maturato esperienze all'interno di primarie realtà industriali e professionali, in Italia e all'estero e con spiccata vocazione internazionale. Con sedi a Roma, Milano, Bologna e, in associazione con studi locali, a Istanbul e Tirana, nel corso degli anni lo Studio, grazie alla costante pratica nell'assistenza in questioni di carattere transnazionale, ha stretto forti legami con i principali studi a livello internazionale formando un'alleanza che è presente in ben 26 città del mondo.

Tra i nostri clienti, privati ed istituzionali, annoveriamo alcuni dei nomi più noti dei settori Energy, Real Estate e Infrastrutture, Illuminotecnica, Farmaceutica, Logistica e Trasporti, Agro-alimentare, nei servizi postali e delle Telecomunicazioni, Istituti Finanziari, IT e Beni Culturali. Nella gestione di questi incarichi prendiamo in considerazione tutti gli aspetti, coniugando il rigore scientifico con un approccio tailor made, nell'ottica di individuare la migliore soluzione pratica al problema.

La struttura dello Studio consente una certa flessibilità e vede un forte coinvolgimento dei partner nelle singole pratiche; tutti i professionisti sono abituati a lavorare in squadra mossi dal comune obiettivo di garantire la massima soddisfazione della clientela e condividendo l'intenzione di portare avanti progetti ambiziosi. In questo senso vorrei sottolineare come dietro all'importante riconoscimento ottenuto agli ILO Client Choice Awards 2017 ci sia anche il grande team che mi ha supportato. In questa occasione ho avuto la soddisfazione di ricevere messaggi di stima e di gratitudine da parte di collaboratori che hanno poi continuato la loro carriera in altre realtà.

Quali evoluzioni intravede per lo sviluppo del business e per il mercato di riferimento?

Abbiamo chiuso un buon 2016 con la volontà di continuare a crescere nel 2017. In questo momento storico in cui la qualità più richiesta dai clienti ai professionisti è l'elasticità e la formazione a 360 gradi, si aprono nuovi scenari per tutto ciò che è connesso ad esempio allo sviluppo digitale. Oltre che per le practice tradizionalmente forti per il nostro Studio - commerciale e societario, real estate, infrastrutture e contenzioso - prevediamo importanti sviluppi anche nei settori dell'Intellectual Property, del lavoro e della web reputation.
Un trend che si riscontra sul mercato, dalle boutique legali ai grandi studi è poi quello della specializzazione su specifiche industries con gruppi di lavoro dedicati di professionisti esperti. Nel nostro caso specifico puntiamo molto su food e lusso, sulle quali stiamo implementando nuove iniziative di sviluppo.

Con riferimento all'espansione internazionale, interessante il Giappone, dove è stato aperto un desk grazie alla collaborazione con il professor Giorgio Colombo e più in generale il Far East. Resta poi l'attenzione speciale alla Turchia e all'Albania dove continuiamo ad essere presenti ed attivi e più in generale a tutta l'area del Mediterraneo.

Principali interessi e attività extra lavorative

Amo molto sciare: la sensazione di libertà che provo quando volo sulla neve è una delle emozioni per me più belle. Mi piace anche la bicicletta da corsa che pratico d'estate sulle Alpi Apuane: purtroppo non sono mai abbastanza allenato per essere nel gruppo dei più forti ma da quando ho cambiato bicicletta le mie prestazioni sono sensibilmente migliorate. Mi scarica fare il giardinaggio e ho appena trascorso il fine settimana a potare le rose del terrazzo. Compatibilmente col tempo disponibile visito mostre e gallerie di arte contemporanea e amo molto entrare in libreria e lasciarmi attrarre dai libri che compro ma non sempre poi riesco a leggere. Amo viaggiare e sono molto affezionato alla mia Vespa Primavera 125 che possiedo da quando avevo 16 anni, perfettamente funzionante che ancora oggi utilizzo in giro per Milano.