Avvocato Mario Benedetti, Partner di BLB Studio Legale

28/05/2018 08:55


Socio fondatore di BLB Studio Legale, specializzato in Diritto Amministrativo, autore di numerose pubblicazioni in materia di Diritto della Concorrenza, Diritto Societario e Diritto degli Enti Locali. Già docente presso la Business School del Sole 24ore nonché presso la Scuola Agenti di Polizia di Roma nelle materie di Diritto Costituzionale e Diritto Internazionale.


Avvocato, dopo una breve presentazione, vorrebbe descriverci le attività dello Studio?

BLB Studio Legale – Benedetti Lorusso Benedetti – di cui quest'anno ricorre il decennale, è uno Studio Legale con sede principale a Milano e sede secondaria a Roma nella splendida cornice di Palazzo Origo di Via di Torre Argentina, la cui attività si rivolge principalmente alle imprese – siano esse startup, PMI o società quotate –, quotidianamente impegnato in questioni connotate da profili di transnazionalità in virtù di consolidati rapporti di collaborazione con studi legali di primaria importanza in Cina, negli Stati Uniti e in Europa.

Di recente lo Studio è entrato a far parte, quale unico rappresentante per l'Italia, di Law Firm Alliance (LFA), ossia la prestigiosa alleanza strategica – l'appartenenza alla quale è altamente selettiva e solo su invito – tra studi legali di tutto il mondo che consente di avvalersi dell'esperienza combinata di oltre 50 studi legali e 4.000 avvocati in Nord America, Europa e Asia, al fine di fornire assistenza e rappresentanza locale ai nostri clienti, ovunque sia richiesta.
Per ciò che concerne le attività, lo Studio si articola in Dipartimenti, organizzati per materia, nei quali operano professionisti di specifica e riconosciuta specializzazione; nella sede romana, ad esempio, è particolarmente strutturato il Dipartimento di Diritto Amministrativo, di cui io stesso sono il responsabile, il dipartimento di Diritto del Lavoro, che risponde alle direttive del Partner Avv. Alberto Stocco (finalista nella categoria Labour dei Top Legal Awards 2017), e di Cybersecurity and Digital Crimes e di Data Protection, di cui è titolare l'Avv. Paolo Galdieri, Docente di Informatica Giuridica presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Luiss – Guido Carli.

Come definisce i rapporti con i suoi colleghi?

Più in generale, nei rapporti della vita di relazione, ho sempre fatto riferimento ai miei valori cercando di mantenere un comportamento ispirato a correttezza e probità, a quella che noi ‘‘tecnici'' (sorride n.d.r.) qualifichiamo come buona fede oggettiva, quale autonomo dovere, espressione di un più ampio principio di solidarietà sociale. I valori a cui mi riferisco derivano da una solida educazione familiare e da una formativa esperienza fatta da giovane nella Marina Militare Italiana come allievo presso l'Accademia Navale di Livorno e poi come Ufficiale. Ho quindi tentato di declinare questi valori anche in ambito lavorativo, tenendo un contegno leale, specificantesi, tra le altre cose, nel rispetto degli obblighi di informazione e di avviso come imposti dal codice deontologico, nonché volto alla salvaguardia dell'utilità altrui.

Quali evoluzioni intravede per il mercato di riferimento?

Senza dubbio il consolidamento dei rapporti con l'estero e in particolare con il mondo orientale; ritengo, infatti, che tale mercato riserbi ancora oggi le più interessanti opportunità di sviluppo.
BLB Studio Legale, che nel 2013 ha ufficialmente inaugurato il BLB Asia Desk e successivamente, nel 2015, ha siglato una alleanza strategica con Huashang Law Firm, uno dei più importanti studi legali del GUANGDONG, si prefigge il primario obiettivo di consolidare la sua posizione di valido alleato per tutte quelle aziende, italiane e straniere, che intendono intraprendere relazioni commerciali con la Cina e l'Asia, nonché per le imprese cinesi interessate a investire in Europa o negli Stati Uniti.
Sul versante nazionale e nel breve termine, in vista dell'entrata in vigore del Regolamento Ue per la Data Protection, lo Studio, tramite il competente Dipartimento, mira a contribuire a un riassetto dinamico delle imprese, approntando strategie volte non soltanto al rispetto delle severe prescrizioni impartite in materia, ma anche a concordare soluzioni di carattere unitario in grado di tradursi in nuove opportunità in termini di produttività e immagine.