AVVOCATO DEL GIORNO

Avv Maria Rosaria Pace

16/10/2018 09:13


Avv .Maria Rosaria Pace

L'avvocato Maria Rosaria Pace si laurea a soli 23 anni con una tesi in diritto penale societario ove venivano analizzati gli aspetti più rilevanti in tema di società.
Ha contributo a rendere edotti gli agenti della presenza di diritti e tutele mediante la pubblicazione di articoli legati alle particolarità dei loro contratti e alle disposizioni normative dettate dal legislatore comunitario.


Il mondo degli agenti è fatto di sacrifici, emozioni, passioni e duro lavoro.

Avvocato la Sua è una materia molto interessante ma ancora sconosciuta, ci indica i dettagli ?

Il contratto di agenzia si colloca nell'ambito del diritto del lavoro e in particolare nel lavoro parasubordinato ossia a " metà strada" tra il lavoro subordinato e quello autonomo; ecco il motivo per il quale la materia è particolare: perché presenta delle caratteristiche del primo (ossia dipendenza economica e direzione )e alcune del secondo (ossia la totale autonomia nella gestione dell'attività ): siamo in presenza di una costruzione operata dalla dottrina dal momento che nel codice civile vi è riferimento solo al lavoro autonomo e subordinato e non vi è indicazione di tipologie di lavoro intermedie il cui esempio tipico è rappresentato, appunto, dalla categoria degli agenti .Di tali professionisti le Case Mandanti si stanno avvalendo sempre più frequentemente in quanto consente di avere lavoratori altamente qualificati senza gli oneri connessi al lavoro subordinato .

Ci descrive il Suo percorso professionale ?

La mia attività legale inizia nel 2010; subito dopo la laurea inizia la mia collaborazione per apprendere la materia del diritto del lavoro in tutte le sfaccettature.
Nel 2016 la collaborazione con TrovoAgente.it il portale dedicato agli Agenti di Commercio, in seguito a quale inizieranno una serie di sinergie che consolideranno la mia attività:pubblicazione di contributi su Diritto24 Sole24ore, Autrice per la Casa editrice "AdMaiora" del manuale interamente dedicato agli agenti e rappresentanti di commercio "A tutela degli agenti di commercio", Docente per la formazione degli agenti, legale della Confesercenti/Fiarc, Relatrice al Pharmexpo', uno dei più importanti saloni dell'industria Farmaceutica, Collaborazione con Fedaiisf come legale degli informatori scientifici del farmaco.

Qual è il Suo obiettivo per il futuro ?

La categoria degli agenti/rappresentanti appare ancora oggi priva di conoscenza perché si presenta come una materia "giovane "con grosse lacune ancora da colmare .
Negli anni la mia esperienza professionale si è arricchita grazie alle numerose collaborazioni che mi hanno permesso di entrare in mondi in cui la tutela dell'agente di commercio appariva come una chimera in quanto totalmente sconosciuta ai più.
Il mio obiettivo, per il futuro, è quello di informare, come del resto già sta avvenendo, tutti i professionisti che svolgono l'attività di agente/rappresentante delle numerose tutele in loro favore onde evitare di essere qualificati come contraenti deboli per il sol fatto di essere inconsapevoli della giurisprudenza copiosa che ha dato, in passato, e continuerà a dare un solido "aiuto " nella risoluzione delle controversie con le Mandanti.