COVER50 avvia il percorso di quotazione su AIM Italia

9 aprile 2015


COVER50 S.p.A., società italiana che opera con il brand PT – Pantaloni Torino nel settore dei pantaloni "alto di gamma" commercializzati con i marchi PT01, PT05, PT01 Woman Pants e PT Bermuda, comunica di aver approvato il percorso di quotazione su AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.
Obiettivo di COVER50, assistita dallo studio legale, R&P Legal, è di quotarsi entro il primo semestre del 2015.
La società, detenuta integralmente dalla Famiglia Fassino, nasce dall'esperienza di oltre 50 anni nel settore dei pantaloni e dell'abbigliamento. La società crea, produce e commercializza pantaloni "alto di gamma" e si contraddistingue sul mercato, a livello nazionale e internazionale, per la sua capacità di coniugare innovazione, creatività e interpretazione delle nuove tendenze con un prodotto di altissima qualità, quasi a livello sartoriale, che unisce gusto e stile del mercato "alto di gamma" con la tradizione del design italiano.
"Il progetto di quotazione rappresenta una tappa fondamentale per lo sviluppo della nostra Società" – ha commentato Edoardo Fassino, Amministratore Delegato di COVER50 - "Forti dei risultati raggiunti nel corso di questi anni, grazie anche al fondamentale apporto di mio padre Pierangelo, che ci hanno permesso di crescere fino a diventare un brand dell'eccellenza italiana nel mondo, siamo oggi pronti a condividere con gli investitori i nostri valori e il nostro progetto industriale che prevede il rafforzamento dell'attività in Italia e all'estero. Ora, insieme al "mercato" -conclude Edoardo Fassino – vogliamo costruire una nuova fase di sviluppo dell'azienda per continuare a realizzare una storia di successo".
COVER50 ha chiuso l'esercizio 2014 con un totale complessivo di circa 300 mila capi venduti, registrando un fatturato di quasi 24 milioni di Euro, con un Ebitda margin del 29% circa e un margine a livello di utile netto pari al 18% circa. Negli ultimi sei esercizi COVER50 ha registrato elevati tassi di crescita per tutti i principali indicatori economici, con un CAGR dei Ricavi 2009-2014 pari a circa 18%.
COVER50 realizza circa il 60% dei propri ricavi all'estero, mentre la restante parte è realizzata sul mercato domestico; il Giappone è il primo mercato estero per fatturato.
BIM – Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. opera al fianco di COVER50 nel ruolo di Nomad, Global Coordinator, Sole Bookrunner e Specialist.
ADB – Analisi Dati Borsa S.p.A. e Banca di Credito Cooperativo di Cherasco ricoprono l'incarico di advisor finanziari.
R&P Legal e Pedersoli e Associati sono i consulenti legali. Deloitte & Touche S.p.A. è il revisore legale.