DLA PIPER E GTA NEL FINANZIAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI INFRACOM ITALIA DA PARTE DI F2I E MARGUERITE

03/08/2017 14:21


Si è conclusa l'operazione di finanziamento per complessivi Euro 65 milioni concesso da un pool di banche composto da Banca IMI, ING Bank, UBI Banca e UniCredit finalizzata, inter alia, all'acquisizione da parte dei fondi F2i sgr e Marguerite di una partecipazione pari al 94,12% del capitale di Infracom Italia (azienda attiva nel mercato nazionale dei servizi ICT) originariamente detenuta da Serenissima Partecipazioni, controllata dal gruppo Abertis.
Lo Studio legale DLA Piper ha assistito il pool di banche finanziatrici con un team guidato dal partner Antonio Lombardo e composto dai partner Ugo Calò e Francesco Ferrari, dal lead lawyer Riccardo Pagotto e dai trainee Giorgio Almansi e Francesco Mozzone.
I fondi F2i sgr e Marguerite sono stati assistiti da Giliberti Triscornia & Associati con un team composto dal partner Federico Fischer e dal trainee Luca Liberti.