RISARCIMENTO DEI DANNI DA TRASFUSIONE DI SANGUE INFETTO, ALTRA VITTORIA PER LO STUDIO LEGALE FRISANI

29/03/2018 14:48


Il Tribunale di Milano riconosce la responsabilità per omissione dell'attività di vigilanza e controllo in materia di sangue umano in capo al Ministero della Salute e dichiara sussistente la legittimazione passiva concorrente di Regione e Gestione Liquidatoria in punto di responsabilità contrattuale

Gli Avv.ti Pietro L. Frisani ed Elena Moretti di Firenze hanno ottenuto una nuova sentenza positiva contro il Ministero della Salute, la regione Lombardia e la gestione liquidatoria della ex usl di Voghera, in materia di risarcimento dei danni provocati da trasfusioni di sangue infetto.

Con la sentenza n. 3283 del 21.03.2018 il Tribunale di Milanoha infatti condannato in via solidale fra di loro i tre convenuti al risarcimento dei danni subiti da un soggetto che era stato sottoposto a trasfusioni di sangue infetto

Lo studio Frisani esprime piena soddisfazione per questa ulteriore vittoria in un settore in cui gli avvocati dello studio stesso sono ormai specializzati.


Plus Plus 24 Diritto
L'upgrade dell'avvocato

Vetrina