L'APPLICAZIONE DELL'ART. 15 DELLA LEGGE GELLI-BIANCO E LE NUOVE FRONTIERE DEL DANNO ALLA PERSONA
Il 21 giugno a Roma, con il patrocinio di SIMLA

20/06/2018 14:12


Si terrà domani 21 giugno 2018 presso l'Istituto di Medicina Legale dell'Università La Sapienza di Roma il Convegno L'applicazione dell'art. 15 della Legge Gelli-Bianco e le nuove frontiere del danno alla persona.
Per i partecipanti sono previsti 8 crediti ECM per i medici e 6 per i legali.
Il convegno sarà presieduto da Natale Di Luca, Ordinario di Medicina Legale e Vicepresidente di SIMLA Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni, che patrocina l'evento.
Al convegno (inizio ore 9, termine ore 18) parteciperanno numerosi rappresentanti del Consiglio Direttivo di SIMLA tra cui il Presidente Prof. Zoja, il Segretario Dott. Di Mauro, e i Consiglieri Prof. Montisci, Dott. Pedoja, Dott. Marozzi. Saranno inoltre presenti importanti personalità del mondo universitario, professionale, giuridico e istituzionale romano. Tra gli altri, il Presidente del Tribunale di Roma Dott. Monastero, la Dott.ssa D'Elia Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, il Dott. Cisterna Presidente della XIII Sezione Civile del Tribunale di Roma, il Presidente dell'Ordine dei Medici di Roma Dott. Magi, il Presidente dell'Ordine dei Medici dell'Aquila Dott. Ortu.
La prima sessione del convegno (9.30 – 11.30) verterà su Competenze medico-legali nella valutazione del danno alla persona, la seconda (11.30 – 13.30) su Accertamento medico-legale collegiale nella responsabilità sanitaria; infine l''ultima sessione (14.30-18.00) sarà Perizia e consulenza; tecniche d'ufficio collegiali nella responsabilità sanitaria.
SIMLA da sempre si propone di promuovere e tutelare la cultura medico-legale a livello scientifico, legislativo, sociosanitario e professionale e di difenderne i principi etici e deontologici.

il programma