Mcdermott con il credito sportivo per un finanziamento da € 150 milioni con la Council of Europe Development Bank

26/11/2018 16:31


ROMA (23 novembre 2018) – Lo studio legale internazionale McDermott Will & Emery ha prestato consulenza ed assistenza in favore dell'Istituto per il Credito Sportivo (ICS) in relazione alla negoziazione ed al perfezionamento di un framework loan agreement per complessivi € 150 milioni concesso dalla Council of Europe Development Bank (CEB), volto a sostenere il finanziamento di infrastrutture sportive pubbliche in Italia.


La stipula è stata celebrata a Palazzo Chigi, alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri On. Giancarlo Giorgetti, del Vice-Governatore per la Strategia Finanziaria della CEB, Carlo Monticelli, e del Presidente di ICS, Andrea Abodi.
Il team di McDermott dedicato all'operazione è stato guidato da Marco Cerritelli (nella foto), responsabile della practice line di Infrastrutture e Finanza di Progetto, affiancato nell'incarico dalla senior associate Valentina Perrone, coadiuvata dalla trainee Giulia Alessio.


"Siamo molto contenti di essere stati al fianco dell'Istituto per il Credito Sportivo ed aver potuto offrire il nostro contribuito al raggiungimento di questo nuovo importante traguardo." afferma Marco Cerritelli "Con questa operazione lo studio conferma il proprio posizionamento e la forte connotazione sulle problematiche del mondo sportivo aggiungendo un nuovo capitolo alle positive ed articolate esperienze già maturate nel settore dell'impiantistica e dello sport financing."


L'intervento si caratterizza per la propria rilevanza sociale, rappresentando un importante riconoscimento del ruolo dello sport e della pratica sportiva quale strumento di educazione, nonché veicolo di inclusione ed aggregazione. La provvista fornita da CEB è destinata al finanziamento da parte di ICS degli Enti Locali italiani per lo sviluppo e il sostegno di progetti di costruzione, riqualificazione, efficientamento energetico, messa a norma e acquisto attrezzature di impianti sportivi pubblici e investimenti su piste ciclabili, ciclodromi e strutture di supporto.