GOP porta le migliori aziende tecnologiche italiane nella Silicon Valley cinese

17/01/2019 09:25


Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, insieme ai partner Gruppo Intesa Sanpaolo, Deloitte e Link4Success, società di consulenza specializzata in accelerating business con base a Hong Kong, ha promosso l'iniziativa Greater Bay Area Innovation Road, che mira a rafforzare il legame tra l'eccellenza del made in Italy e il mondo delle imprese cinese.
Il progetto si configura come una missione di internazionalizzazione e innovazione riservata a 14 imprese tech italiane, che rappresentano le migliori realtà tecnologiche del Paese attive in diversi settori – ad esempio biotech, artificial intelligence, componentistica, semiconduttori – selezionate al termine di un roadshow conclusosi lo scorso novembre e a cui hanno partecipato quasi duecento tra imprenditori e istituzioni.
La delegazione italiana, composta da aziende interessate ad esplorare il mercato della Silicon Valley cinese, la provincia del Guandong, ha l'obiettivo di creare nuove partnership finanziarie e tecnologiche con le realtà presenti nell'area. L'iniziativa vanta il patrocinio delle principali Istituzioni presenti sul territorio: l'Ambasciata d'Italia a Pechino, il Consolato Generale d'Italia a Hong Kong, il Consolato Generale d'Italia a Canton, la Camera di Commercio Italiana a Hong Kong e Macau, la Camera di Commercio Italiana in Cina.
Sono previsti diversi incontri ristretti tra Hong Kong e Shenzhen con 81 controparti cinesi di primario livello e con le Istituzioni Governative locali che promuovono gli investimenti in innovazione, oltre a momenti di training, visite a parchi tecnologici e l'accesso all'Asian Financial Forum 2019, il principale evento sull'innovazione finanziaria del sud della Cina, quest'anno dedicato al tema della sostenibilità (‘Creating a sustainable and inclusive future').