PwC TLS nell'accordo quadro tra Axpo e European Energy per l'acquisto di energia a lungo termine

17/01/2019 09:45


European Energy AS, una delle principali società internazionali operanti nel mercato dell'energia eolica e solare, da un lato, e Axpo Italia S.p.A., società italiana controllata da Axpo, multinazionale svizzera tra i principali operatori europei nel mercato della produzione e commercializzazione di energia, dall'altra parte, hanno annunciato in data odierna la sottoscrizione di un accordo quadro finalizzato alla conclusione di una serie di contratti di acquisto di energia a lungo termine (i "PPA").
PwC TLS ha agito in qualità di consulente legale con un team coordinato da Tommaso Tomaiuolo (nella foto) e composto da Fabio Luongo, Riccardo Lonardi, Gianluca De Donno e Natali Prodan Milic.
Key to Energy ha svolto il ruolo di consulente tecnico con un team coordinato da Orazio Privitera e composto da Riccardo Goggi e Francesco Basile.
SGH Holding ha agito in qualità di consulente strategico con un team composto da Gianluca Rainone e Marco Salvato.
I PPA hanno ad oggetto l'acquisto dell'energia elettrica generata da parchi fotovoltaici siti in Italia fino ad una potenza complessiva pari a 300 MW (di cui 150 MW ready-to-build) che saranno sviluppati da European Energy la quale è stata supportata, per quanto concerne gli aspetti legali, da PwC TLS con un team guidato dal Partner Tommaso Tomaiuolo e, con riferimento agli aspetti tecnici e strategici, da Key to Energy e da SGH Holding, con un team guidato rispettivamente da Orazio Privitera , Marco Salvato e Gianluca Rainone.
I PPA avranno una durata superiore ai 12 anni, risultando pertanto essere i PPA di più lunga durata ad oggi conclusi in Italia.
Tommaso Tomaiuolo, Legal Partner di PwC TLS, ha commentato: "Siamo lieti di aver supportato le parti nel rendere possibile questo innovativo accordo nel mercato dell'energia assistendo attori di elevato standing e siamo fiduciosi che lo stesso possa essere un punto di riferimento per le transazioni future nell'ottica dell'energy market parity".
Orazio Privitera, CEO di Key to Energy, ha concluso: "Siamo orgogliosi di aver assistito European Energy nella progettazione e realizzazione di un accordo così innovativo nel mercato italiano con Axpo. È sicuramente il primo nel suo genere, una testimonianza dell'eccellenza delle parti coinvolte, e consentirà lo sviluppo di una grande quantità di nuove fonti rinnovabili in market parity senza bisogno di incentivi pubblici".