Allen & Overy nel bond Additional Tier 1 da 1 miliardo di UniCredit

15/03/2019 11:12



Allen & Overy ha assistito UniCredit S.p.A. nell'emissione di un bond Additional Tier 1 (c.d. Non-Cumulative Temporary Write-Down Deeply Subordinated Fixed Rate Resettable Notes) per un valore nominale complessivo pari a 1 miliardo di Euro, destinato a investitori istituzionali.

L'emissione è regolata dal diritto italiano, come accaduto già di recente anche per l'emissione subordinata Tier 2 realizzata a febbraio 2019. L'operazione ha registrato una forte domanda con ordini per 5 miliardi da parte di oltre 300 investitori.

I titoli sono perpetui, con scadenza legata alla durata statutaria di UniCredit che ha la facoltà di richiamarli anticipatamente, e riconoscono una cedola annua fissa pari al 7,5% per i primi 7 anni, pagata su base semestrale. Se non viene esercitata la facoltà di rimborso anticipato, la stessa verrà ridefinita il 3 giugno 2026 e successivamente a intervalli di 5 anni. I titoli saranno quotati sul mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo (professional segment).

Il team di Allen & Overy che ha assistito UniCredit in qualità di emittente è guidato dai partner Craig Byrne (nella foto) e Cristiano Tommasi, del Dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla senior associate Patrizia Pasqualini e dalle associate Elisa Perlini ed Elisabetta Rapisarda, con la trainee Cristina Palma. I profili fiscali dell'operazione sono stati curati dal counsel Michele Milanese.