EVENTO

COLLEZIONI D'ARTE ESPERIENZE A CONFRONTO

15/03/2019 16:24



Collezionismo e mercato dell'arte. Un incontro tra relatori internazionali per confrontare esperienze e delineare le prospettive di un settore magmatico e in continua espansione.

INTERVERRANNO:

Maria de Peverelli, Executive Chairman, Stonehage Fleming
Elizabeth Szancer, Curator and Principal, ESKart LLC
Mario Bellini, architetto e collezionista
Francesca Bazoli, presidente di Fondazione Brescia Musei
Letizia Moratti, co-fondatrice della Fondazione San Patrignano

INTRODUCE:
Avv. Antonio Pedersoli

MODERA:
Clarice Pecori Giraldi
Clarice Pecori Giraldi e Pedersoli Studio Legale sono i promotori di un incontro, che si terrà giovedì 21 marzo 2019 dalle ore 17,30 presso Palazzo Clerici, volto ad approfondire il tema della gestione strategica delle collezioni d'arte.

L'incontro sarà l'occasione per ascoltare chi quotidianamente è chiamato a gestire, organizzare e valorizzare collezioni che, ormai anche in Italia, sono considerate a pieno titolo un asset patrimoniale. Ciò pone in essere la necessità di una gestione professionale che tenga in considerazione numerosi aspetti e problematiche tra cui, a titolo di esempio, lo stato di conservazione, la documentazione di provenienza e il passaggio generazionale.

Il convegno vedrà alternarsi relatori di alto profilo nazionale e internazionale, le cui esperienze potranno essere utili a collezionisti, eredi e beneficiari per acquisire maggior consapevolezza sulla gestione dei loro patrimoni d'arte.

Alla conferenza parteciperanno Maria de Peverelli ed Elizabeth Szancer, professioniste internazionali con esperienza pluridecennale nel campo dell'Art Advisory, che racconteranno le loro attività, sfide e opportunità. La prima è Executive Chairman di Stonehage Fleming Art Management, mentre la seconda è a capo di ESKart LLC, azienda che si occupa da oltre trent'anni di fornire consulenza alla gestione di patrimoni artistici americani pubblici e privati.
Accanto a loro ci saranno relatori le cui esperienze forniranno tre diverse prospettive sul mondo del collezionismo. Mario Bellini, architetto di fama mondiale e raffinato collezionista, parlerà dei possibili scenari che attendono la sua collezione in futuro. Francesca Bazoli, presidente della Fondazione Brescia Musei, darà voce alla realtà museale, basata spesso su donazioni di privati volte a salvaguardare l'eredità artistica di questi ultimi. Infine Letizia Moratti, Co-Fondatrice della Fondazione San Patrignano, racconterà della nascita della collezione d'arte quale dote a favore dei futuri investimenti della fondazione stessa.

Il giro di affari legato alla compravendita di opere d'arte è stato di circa 65 miliardi di dollari nel 2017[i], con un primato assoluto degli Stati Uniti e un buon risultato dell'Italia, che rappresenta il 2% del volume totale del giro di affari, poco sotto Francia e Spagna, al pari del Giappone.
L'ottimo stato di salute di questo mercato è confermato dalla stima di crescita del valore investito in arte e oggetti da collezione che si prevede essere 2700 miliardi di dollari entro il 2026[ii], un aumento imponente rispetto ai 1.600 miliardi del 2016. Il bisogno di tutelare le opere che ormai entrano a far parte dei patrimoni sta alla base del grande sviluppo del settore dedicato all'arte nei servizi di Wealth Management.

La crescita del mercato dell'arte non coinvolge solo i possessori di cospicui patrimoni. La rivoluzione delle vendite online sta certamente cambiando il volto al settore sul lato dei prezzi: l'11% delle opere vendute costa meno di mille dollari. Il 20% è stato battuto tra mille e cinquemila mentre il grosso delle transazioni riguarda la fascia intermedia che va da 5mila a 50mila dollari a opera.

A conclusione dell'incontro, dalle 19,30, sarà possibile per gli invitati apprezzare una selezione di opere proveniente dalla Collezione San Patrignano.

Il programma in pdf