La Scala ha assistito pro bono ITSRIGHT che, con Iccrea Banca e BCC Milano, sostiene artisti e produttori.

22/05/2020 10:06

TSRIGHT verserà 300 euro a titolo di anticipo per i futuri diritti a chi aprirà un conto corrente presso BCC Milano o una delle Banche convenzionate appartenenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

Un sostegno finanziario per i lavoratori dello spettacolo duramente colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia: è questo l'obiettivo dell'accordo sottoscritto da ITSRIGHT, Iccrea Banca e BCC Milano.

Beneficiari dell'iniziativa saranno gli artisti e produttori rappresentati da ITSRIGHT. Aprendo un conto corrente presso BCC Milano o una delle Banche convenzionate appartenenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, ITSRIGHT verserà 300 euro a titolo di anticipo per i futuri diritti attingendo ad un deposito vincolato del valore di 5 milioni di euro messo a disposizione per l'iniziativa. Dal lato suo la Banca potrà concedere una linea di credito agevolata per un importo parametrato sulla media dei diritti percepiti nell'ultimo triennio. La misura della somma concessa, in ogni caso, non sarà inferiore a 1.000 euro.

La convenzione, realizzata pro bon con la consulenza di La Scala Società tra Avvocati di Milano, è parte del pacchetto di misure adottate da ITSRIGHT nel mese di aprile che coinvolgono risorse, competenze e tutto lo staff per lavorare al fianco della comunità degli artisti e dei produttori e aiutarli ad affrontare questo drammatico momento.

"È un'operazione importante con la quale vogliamo esprimere un sostegno concreto ai nostri artisti e alle imprese dei nostri produttori, duramente penalizzati dalle drammatiche conseguenze economiche provocate dall'emergenza, in un momento in cui le prospettive di ripresa del settore sono ancora incerte", è il commento di Gianluigi Chiodaroli, Presidente di ITSRIGHT, società di collecting dei diritti connessi che rappresenta ad oggi oltre 8.000 artisti e più di 300 case discografiche. "Abbiamo subito trovato sintonia con ICCREA Banca e BCC Milano, che hanno condiviso con noi la necessità di semplificare al massimo le procedure di adesione all'iniziativa, senza perdersi nella burocrazia".

In queste settimane BCC Milano e le Banche appartenenti al Gruppo Iccrea hanno infatti messo in campo una ampia gamma di iniziative con lo scopo di essere vicine alle famiglie, ai liberi professionisti, alle PMI e alle comunità locali.

"In questo momento di emergenza i nostri passi sono guidati dai valori che ci contraddistinguono in quanto Banca cooperativa, in primis il principio di mutualità e la volontà di sostenere il tessuto sociale e produttivo del Paese – commenta Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano e del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Con questa convenzione vogliamo essere al fianco anche del settore artistico, cuore pulsante che anima la vita culturale italiana, facendolo nel modo più semplice e rapido, al fine di rilanciare un settore che sta affrontando enormi difficoltà dovute al momento che stiamo vivendo".

Vetrina