BonelliErede e Clifford Chance nel primo round del "Progetto Banca Idea": l'acquisizione di FIDE

07/07/2020 18:10


BonelliErede ha assistito i promotori del "Progetto Banca Idea" nella acquisizione dell'intermediario finanziario FIDE S.p.A., primo round per la creazione di una nuova banca fintech interamente dedicata al segmento delle piccole e medie imprese italiane. Tra i principali promotori del progetto figurano Roberto Nicastro e Federico Sforza.

La raccolta di capitali, cui hanno contribuito investitori e business angel del mondo bancario, imprenditoriale, assicurativo, fintech e del venture capital, ammonta a 45 milioni di euro.
BonelliErede ha agito con un team guidato dal partner Giuseppe Rumi e composto dal managing associate Andrea Savigliano, il senior associate Giulio Vece e Nicolò Rinaldo per i profili regolamentari; dal partner Matteo Maria Pratelli, la managing associate Elisabetta Bellini e l'associate Adele Zito per gli aspetti di diritto societario; dal partner Vittorio Pomarici per i profili di diritto del lavoro.

Clifford Chance ha assistito Allegro S.à.r.l., in qualità di gestore di un fondo di investimento specializzato partecipato da alcune compagnie appartenenti al Gruppo Generali - e Banca Sella nell'investimento in Progetto Banca Idea con un team multidisciplinare corporate e regulatory composto lato M&A dal counsel Filippo Isacco e dall'associate Vittorio Novelli, mentre per i profili regolamentari ha agito il partner Lucio Bonavitacola coadiuvato dal senior associate Alberto Claretta Assandri.

Vetrina