ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MILANO

Il 5 e il 6 giugno 600 avvocati italiani si sono trovati a Milano per firmare e consegnare alla città il manifesto dell'avvocatura sui diritti umani

8 giugno 2015


In occasione del convegno Expo del 5 giugno "Tutela della vita e della salute e lotta alle frodi" organizzato dall'Ordine degli Avvocati di Milano in collaborazione con ilSole24Ore si è tenuto presso l'Aula Magna del Palazzo di Giustizia di Milano oltre 600 avvocati provenienti da tutti i fori italiani si sono riuniti per condividere e firmare il Manifesto dell'Avvocatura, presentato in tale occasione su proposta del Consiglio dell'Ordine di Milano e del CNF .
Sabato 6 giugno, all'interno dello spazio Pianeta Lombardia all'Expo di Milano, il Manifesto dell'Avvocatura è stato reso pubblico.
Durante l'incontro, intitolato "Dalla Carta di Milano al Manifesto dell'Avvocatura-Tutela della vita e della salute e lotta alle frodi" il Manifesto è stato consegnato al Vice Presidente della Regione Lombardia e Assessore alla Salute Mario Mantovani, al Segretario e Direttore Generale della Regione Giuseppe Bonomi e ai rappresentanti ufficiali di Expo presenti.
Come è noto, in occasione di Expo2015 è stata presentata la Carta di Milano, con l'obiettivo di assicurare il diritto al cibo per tutti gli esseri umani in misura sufficiente e sicura, il diritto al godimento equo delle risorse del pianeta, il diritto alla sostenibilità ambientale e all'equità, e ancora il dovere di lottare contro lo sfruttamento del suolo, gli sprechi e gli abusi.
L'Ordine degli avvocati di Milano ha proposto al Consiglio Nazionale Forense e a tutti i fori italiani il Manifesto dell'Avvocatura partendo proprio dal diritto alla nutrizione e al cibo, inteso come un diritto umano fondamentale. Esso infatti rappresenta anche il diritto alla dignità e libertà delle persone e alla tutela della salute e ad esso si ricollegano altri doveri generali a difesa del territorio e dell'ambiente, per la distribuzione delle risorse, la sicurezza e il progresso sociale. Questi sono i principi generali accolti nel Manifesto dell'Avvocatura, nell'impegno assunto di promuovere iniziative per la difesa della legalità in tutti i campi riconnessi alla tutela dei diritti della persona.
Il convegno del 5 giugno è stato trasmesso in streaming sul sito web IlSole24ore.com.