gIUSTIZIA TRIBUTARIA

Protocollo di collaborazione e confronto tra UNCAT - Unione Nazionale delle Camere degli Avvocati tributaristi – e MEF

| 15 marzo 2018

In vista della obbligatorietà del Processo tributario telematico, l'Unione Nazionale delle Camere degli Avvocati tributaristi, nella persona del Presidente Antonio Damascelli ed il MEF, nella persona del Direttore del Dipartimento Giustizia Tributaria Fiorenzo Sirianni e del Direttore Generale Fabrizia Lapecorella hanno sottoscritto un Protocollo di collaborazione per individuare e promuovere buone prassi e progettare un Massimario nazionale della giurisprudenza tributaria di merito, anche in coordinamento con il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.

Tra gli obiettivi del Protocollo, particolare importanza riveste anche quello di elaborare proposte concrete per il miglioramento della giustizia tributaria, in coerenza con l'ordinamento dell'Unione europea e, soprattutto, con i principi cardine del giusto processo, per il tramite della verifica congiunta della normativa vigente in materia processual-tributaria, ivi compresa la disciplina del Processo Tributario Telematico (PTT) attualmente in vigore – anche se non obbligatoriamente - in tutte le regioni italiane.

La delegazione UNCAT, composta da diversi componenti del Comitato Direttivo, ricevuta dal Direttore Sirianni ha espresso il punto di vista e le istanze dell'avvocatura specialistica volta a rappresentare le attuali aporie del sistema circa il rapporto tra ente impositore e contribuente quali l'assetto della giurisdizione tributaria, le prassi disomogenee delle Agenzie locali, gli effetti del nuovo assetto organizzativo degli uffici riscossione e contenzioso delle Agenzie locali.

L'incontro si è concluso con la massima disponibilità, da entrambe le parti, a prossimi tavoli di lavoro e di confronto.

Protocollo di collaborazione tra UNCAT e MEF riservato agli abbonati di Plus Plus Diritto 24