Filtra i contenuti
resto il no alle unioni omoaffettive

Marito cambia sesso, matrimonio resta valido

21/4/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 21 aprile 2014 n. 8097 Rimane valido a tutti gli effetti il matrimonio di una coppia eterosessuale anche nel caso in cui uno dei due coniugi cambi la sua identità sessuale. Lo ha stabilito la Cassazione in attesa ...

LEX 162/14: la legge che cambia i tempi ed i modi della separazione e del divorzio consensuale

| 20/04/2015

Quando c'è Accordo, separativo o divorzile, tra le parti non c'è più bisogno del giudice e del tribunale: la parola chiave, per comprendere le innovazioni "effettivamente" introdotte dalla ...

Il divorzio si separa dai tribunali

| 20/4/2015

Lasciarsi senza far volare gli stracci e senza dover passare per un tribunale. Un'opportunità che le coppie in crisi possono percorrere già dallo scorso settembre e che sembra inizi a fare ...

si forma un nuovo nucleo

Il matrimonio del figlio fa cessare l'assegno di mantenimento

| 15/4/2015

Corte d'Appello di Napoli - Sezione 4 bis - Sentenza 7 gennaio 2015 n. 47 Il matrimonio fa «automaticamente» perdere l'assegno di mantenimento al figlio maggiorenne perché sposandosi entra a far parte di una «nuova famiglia». Non vi è dunque neppure la necessità ...

FAMIGLIA DI FATTO

Divorzio, la nuova convivenza fa perdere l'assegno

| 13/4/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 3 aprile 2015 n. 6855 La formazione di una nuova famiglia di fatto da parte del coniuge divorziato determina la perdita definitiva dell'assegno divorzile. Dunque, anche se il successivo legame si rompe, l'assegno ...

I CONVEGNI DI GUIDA AL DIRITTO

L'ascolto del (figlio) minore e il conflitto di lealtà

10/04/2015

Convegno di Guida al Diritto, venerdì 24 aprile dalle ore 15.00 alle ore 18.00, SALA DEI RITRATTI - P.zza del Popolo - FERMO

diritto di famiglia

Le problematiche più frequenti nel diritto di famiglia: risponde l'avvocato

| 9 aprile 2015

I figli minori in caso di separazione devono sempre restare con la moglie?Se la donna che si separa ha uno stipendio più elevato dell'ex marito ha diritto comunque all'assegno di mantenimento ...

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Separazione, se c'è l'accordo tra i genitori il giudice pronuncia sentenza

| 7/4/2015

Tribunale di Napoli - Sezione 1 - Sentenza 13 novembre 2014 n. 15058 Via libera da parte dei coniugi che vogliano separarsi all'autoregolamentazione, anche minuta, dei rapporti «patrimoniali e non» inerenti i figli. Il Dlgs 154/2013, infatti, ha disposto che ...

dichiarazione di escutività

Nullità del matrimonio concordatario, sì alla delibazione se la convivenza è inferiore ai tre anni

| 1/4/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 1° aprile 2015 n. 6611 Per rifiutare la delibazione di una sentenza ecclesiastica dichiarativa della nullità del matrimonio concordatario, per vizio di mente di uno dei coniugi, è necessario che la convivenza si ...

FILIAZIONE

Il rifiuto del test del Dna prova la falsità del riconoscimento del figlio

| 26/3/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 26 marzo 2015 n. 6136 Più spazio alla prova scientifica nel riconoscimento dei figli naturali. E ciò anche nel caso in cui l'accertamento passi per l'impugnazione dell'altrui dichiarazione di paternità. La mancata ...

FAMIGLIA

Legittimazione passiva all'azione di dichiarazione giudiziale di paternità o di maternità ex art. 276 cod.civ.

| 25.03.2015

In caso di morte del preteso genitore, legittimati passivi all'azione di dichiarazione giudiziale di paternità sono esclusivamente i suoi eredi, e non anche gli eredi degli eredi, ai quali, ...

Il testo torna alla camera

Il Senato approva il divorzio breve ma non ‘lampo'

18/3/2015

L'Aula del Senato ha approvato il Ddl sul divorzio breve. I sì sono stati 228, i no 11 e 11 gli astenuti. Il testo, che torna all'esame della Camera, riduce i tempi minimi di separazione prima ...

CONVEGNO AMI

Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità - Ieri, oggi e...jobs act

12/03/2015

venerdì 13 marzo 2015 - Villa Romanazzi Carducci - Via Giuseppe Capruzzi, 326 - BARI

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Liquidazione una tantum degli obblighi alimentari - CASSAZIONE, il punto sulla giurisprudenza

| 09/03/2015

Lo studio delle dinamiche e delle esigenze della "famiglia" risente, più di altre ricerche nel mondo del diritto, del contesto sociale vissuto dagli utenti : è evidente pertanto come, in una ...

FAMIGLIA

Comodato dell'immobile destinato a casa familiare

| 04.02.2015

Il coniuge affidatario della prole minorenne, o maggiorenne non autosufficiente, assegnatario della casa familiare, può opporre al comodante, che chieda il rilascio dell'immobile, l'esistenza ...

NEGOZIAZIONE ASSISTITA, no del PM all'accordo di separazione: la prima pronuncia è del Tribunale di Torino

| 02/03/2015

Tribunale di Torino, Sezione Settima Civile, Sentenza del 15 gennaio 2015 Un'efficace chiave di lettura per interpretare l'obbligo previsto dall'art. 6 co. 2, in capo al Presidente del Tribunale, di fissare l'udienza per la comparizione delle parti, entro 30 giorni, ...

PROVVEDIMENTI SANZIONATORI

Separazione, sanzione pecuniaria per chi ostacola le visite ai figli

| 25/2/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 25 febbraio 2015 n. 3810 Rischia una sanzione pecuniaria il genitore che ostacoli il diritto dell'altro coniuge di far visita ai figli. Sulla base di questo principio la Corte di cassazione, sentenza 3810/2015, ha ...

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Decorrenza assegno di mantenimento dei figli minori

| 24.02.2015

La decorrenza dell'assegno in favore dei figli va fatta risalire di regola alla data della domanda, prescindendo l'obbligo di mantenimento dei figli dalla sentenza di scioglimento degli effetti ...

legittimo articolo 5 legge 898/1970

Consulta, divorzio: quota alimenti non poggia solo sul tenore di vita

11/2/2015

Corte costituzionale - Sentenza 11 febbraio 2015 n. 11 Il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio non costituisce l'unico parametro di riferimento ai fini della statuizione sull'assegno divorzile, ma va di volta in volta bilanciato con ...

FAMIGLIA

L'assegno divorzile si calcola sulle reali condizioni economiche degli ex coniugi

| 28/01/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 28 gennaio 2015 n. 1631 L'assegno divorzile non deve essere necessariamente definito su quello corrisposto a titolo di separazione. Anzi è necessario valutare anche se ci siano i presupposti economici perchè l'assegno ...

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO
   
Vetrina