Filtra i contenuti
FAMIGLIA

Il padre disconosce il figlio dopo mezzo secolo gli toglie il cognome ma lo risarcisce

| 31.07.2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 21 aprile 2015 n. 16222 Oltre al danno anche la beffa. E così un padre dopo aver disconosciuto il figlio dopo diversi decenni neanche voleva riconoscere il danno, così evidente, procurato al soggetto e ai presunti ...

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Spese straordinarie per i figli non concordate se proporzionate al reddito

| 30/7/2015

Corte di cassazione - Sezione VI civile - Ordinanza 30 luglio 2015 n. 16175 Anche se non è stato previamente consultato, il coniuge non affidatario è tenuto a contribuire alle «spese straordinarie» effettuate nell'interesse dei figli se utili e proporzionate rispetto ...

sottrazione internazionale di minori

No al rimpatrio se il minore corre un rischio psichico

| 29/7/2015

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 29 luglio 2015 n. 16043 Prima di disporre il rimpatrio di un minore portato fuori dai confini nazionali senza il consenso dell'altro genitore, il tribunale deve verificare che al rientro a casa la possibilità di essere ...

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Separazione consensuale, no all'omologa se il coniuge cambia idea

| 28/7/2015

Corte di appello di Catania - Decreto 3 luglio 2015 n. 822 Se durante l'udienza presidenziale fissata per il tentativo di conciliazione uno dei coniugi revoca il proprio consenso, l'omologa alla separazione consensuale non può più essere pronunciata ...

famiglia

Il trasferimento di residenza del genitore con i figli

| 27 luglio 2015

Con la recente riforma del diritto di famiglia e della disciplina della filiazione, introdotta dalla legge n. 219/2012 e dal D.lvo n. 154/2013 è stato istituzionalizzato il principio secondo ...

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Il maltrattamento una tantum non è causa di addebito della separazione

| 20/7/2015

Corte d'Appello di Taranto - Sentenza del 6 marzo 2015 n. 109 Il maltrattamento del coniuge una tantum non giustifica l'addebito della separazione in capo all'aggressore. Lo ha stabilito Corte d'Appello di Taranto, sentenza del 6 marzo 2015 n. 109, stabilendo ...

FILIAZIONE

Attribuzione giudiziale del cognome ex art. 262 cod. civ.

| 16.07.2015

In tema di attribuzione giudiziale del cognome al figlio naturale riconosciuto non contestualmente dai genitori, poiché i criteri di individuazione del cognome del minore si pongono in funzione ...

la sentenza

La vacanza con l'ex non blocca il divorzio

| 9/7/2015

Un'estate passata insieme al coniuge separato non blocca il decorso dei termini per ottenere il divorzio. È quanto emerge da una sentenza del Tribunale di Caltanissetta (presidente Cammarata, ...

separazione e divorzio

Comunione legale: le incertezze operative sullo scioglimento

| 6/7/2015

In base al nuovo comma 2 dell'articolo 191 del codice civile , introdotto dall'articolo 2 della legge 6 maggio 2015 n. 55, si stabilisce che nell'ambito della separazione personale, il regime ...

Legge 40 sulla pMA

Fecondazione: Lorenzin firma decreto per nuove linee guida

1/7/2015

L'accesso alle tecniche di fecondazione eterologa; la raccomandazione di un'attenta valutazione clinica del rapporto rischi-benefici nell'accesso ai trattamenti, con particolare riferimento ...

separazione e divorzio

Separazioni, no all'imposizione di psicoterapie per gli ex

1/7/2015

Corte di cassazione - Sentenza 1° luglio 2015 n. 13506 I giudici non possono prescrivere psicoterapie alle coppie che si lasciano in modo burrascoso e percorsi di sostegno alla genitorialità da seguire insieme: simili prescrizioni violano il “diritto ...

assegno di mantenimento

E' reato versare in ritardo l'assegno di mantenimento

| 29 giugno 2015

Ha stabilito la Corte di Cassazione, sez. VI Penale, con sentenza n. 20133/2015, depositata lo scorso 14 maggio che il versamento saltuario e sporadico dell'assegno di mantenimento fa scattare ...

FILIAZIONE NATURALE

Mantenimento dei figli in base alla ‘capacità lavorativa generica' per contumaci e disoccupati

| 16/6/2015

Corte d'Appello di Taranto - Sentenza del 9 febbraio 2015 n. 64 La contumacia, anche in assenza di informazioni circa la situazione reddituale e patrimoniale del genitore, non osta alla determinazione dell'obbligo contributivo verso i figli che va quantificato ...

ACCERTAMENTO DELLA PATERNITà

Il rifiuto dei test clinici non è opponibile agli eredi ‘collaborativi'

| 15/6/2015

Corte di cassazione – Sezione I civile – Sentenza 15 giugno 2015 n. 12312 Il rifiuto di sottoporsi ad esami ematologici da parte del presunto padre non può determinare l'accertamento della paternità naturale qualora gli eredi nel proseguire la causa cambino atteggiamento ...

impossibile distinguerli

Gemelli omozigoti, prova biologica insufficiente per l'accertamento della paternità

| 11/6/2015

Corte di appello di Venezia - Sentenza 17 dicembre 2014 n. 2827 In una causa per accertamento di paternità, nel caso di gemelli monozigote - quindi con mappa cromosomica identica - non è sufficiente a provare il rapporto di filiazione neppure l'esito positivo ...

PMA

Corte Costituzionale sentenza n. 96/2015 : cancellato il divieto di accesso alle tecniche per le coppie fertili affette o portatrici di patologie genetiche

| 10 giugno 2015

La Corte Costituzionale con il deposito delle motivazione accoglie in toto le ragioni dei ricorrenti e riconduce a piena "coerenza e unitarietà il sistema"

Rapporti patrimoniali tra coniugi

Criterio identificativo dei debiti per i quali può avere luogo l'esecuzione sui beni del fondo patrimoniale

| 27.05.2015

In tema di fondo patrimoniale, il criterio identificativo dei debiti per i quali può avere luogo l'esecuzione sui beni del fondo va ricercato non già nella natura dell'obbligazione ma nella ...

La trascrizione in Italia dei matrimoni omosessuali

| 20/05/2015

Il decreto in commento, di estrema attualità, si pone in netto contrasto con il modello "tradizionale" (da altri definito "medioevale") della istituzione famiglia e delle unioni in matrimonio, ...

legge 6 maggio 2015 n. 55

Dal 26 maggio 2015 divorziare sarà più facile: basteranno solo dodici o sei mesi

| 18/5/2015

Con disposizioni che potranno essere subito applicate, anche nel caso in cui il processo di se­parazione dovesse ancora essere pendente, il legislatore, con la nuova legge 6 maggio 2015 n. ...

mantenimento della prole

Sull'assegno ai figli conta anche la convivente

| 14/5/2015

Tribunale di Roma - Sentenza 16904/2014 Ai fini della determinazione del contributo al mantenimento della prole, un elemento irrinunciabile di valutazione da parte del Tribunale è anche la determinazione dei redditi e del patrimonio ...

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO