Filtra i contenuti
CORTE COSTITUZIONALE

Processo penale minorile, giudice collegiale anche nell'abbreviato "immediato"

| 22/1/2015

Corte costituzionale - Sentenza 22 gennaio 2015 n. 1 Nel processo penale minorile la composizione dell'organo giudicante deve sempre essere collegiale. L'interesse di chi non ha ancora compiuto la maggiore età infatti trova una adeguata tutela ...

NOZIONE di "PRIVATA DIMORA"

Furto sul luogo di lavoro parificato a quello in abitazione

| 21/01/2015

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 21 gennaio 2015 n. 2768 Scatta il più grave reato di «furto in abitazione», e non dunque il cosiddetto «furto semplice» (punito con la metà della pena), per chi durante i lavori di ristrutturazione di un edificio ...

PROCEDURA PENALE

Sì alla revoca dei testi non citati in udienza

| 19/1/2015

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 19 gennaio 2015 n. 2324 È legittima la revoca dei testi a difesa contenuti nella lista se ne è stata omessa la citazione nell'udienza programmata per l'esame. Lo ha chiarito la Corte di cassazione, sentenza 2324/2015. ...

DDL Diffamazione

DDL Diffamazione: diritto all'oblio, rettifica, competenza. Perché è tutto da rifare

| 19 gennaio 2015

Il DDL Diffamazione nell'ultima versione approvata dal Senato nell'Ottobre 2014 non convince come non convinceva la versione precedente. I punti nodali e anche i punti più critici sono: rettifica; ...

PENE ALTERNATIVE

Guida in stato di ebbrezza, sul lavoro di pubblica utilità decide il giudice

| 15/1/2015

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 15 gennaio 2015 n. 1829 Per la guida in stato di ebbrezza, la pena sostitutiva del lavoro di pubblica utilità non può essere negata perché l'imputato ha chiesto di svolgerla in un comune esterno alla provincia di ...

la sentenza della suprema corte

Il riciclaggio non può essere anticipato prima del reato presupposto

| 14/1/2014

Corte di cassazione - Seconda sezione penale - Sentenza n. 981 del 13 gennaio 2015 C'è una generale incompatibilità tra reati fiscali e truffa. Tanto da rendere incompatibile il concorso anche tra quest'ultima e l'omessa dichiarazione. E poi: non si può ipotizzare una sorta ...

OMESSO VERSAMENTO RITENUTE PREVIDENZIALI

Contributi non versati, forma libera per la contestazione dell'Inps

| 13/1/2015

Corte di cassazione - Sezione III penale - Sentenza 13 gennaio 2015 n. 968 La contestazione da parte dell'Inps della violazione degli obblighi contributivi gravanti sul datore di lavoro è «a forma libera», per cui essa può avvenire anche a mezzo di raccomandata. Non ...

DIRITTO DI DIFESA

Avvocati minacciati, il Consiglio dell'ordine può costituirsi parte civile

| 12/1/2015

Corte di cassazione - Sezione I penale - Sentenza 12 gennaio 2015 n. 846 L'intimidazione nei confronti di un avvocato legittima l'ordine professionale a costituirsi parte civile in quanto ad essere minacciato è l'esercizio stesso del diritto di difesa tutelato dall'organismo ...

PRODOTTI ALIMENTARI

Accertamento tramite prelievo ed analisi di campioni del cattivo stato di conservazione degli alimenti

| 13.01.2015

Ai fini della configurabilità del reato di cui all'art. 5, lett. b), della legge n. 283 del 1962, l'accertamento del cattivo stato di conservazione degli alimenti non richiede necessariamente ...

ESAME TESTIMONIALE

Quid iuris qualora il teste sia stato sottoposto a violenza o minaccia?

| 13.01.2015

Anche quando la ritrattazione del testimone avviene nel corso dell'incidente probatorio, le dichiarazioni precedentemente rese nella fase delle indagini preliminari possono essere utilizzate, ...

CONFISCA PER EQUIVALENTE

Avvocato scelto senza gara dalla Pa, compensi non confiscabili

| 8/1/2014

Corte di cassazione – Sezione V penale – Sentenza 8 gennaio 2015 n. 496 Non può essere disposta la misura cautelare della confisca per equivalente per il profitto del supposto reato di truffa conseguito da un avvocato grazie all'assegnazione di incarichi professionali ...

MISURE CAUTELARI

Reato di favoreggiamento assorbito dall'associazione mafiosa

| 7/1/2014

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 7 gennaio 2015 n. 247 Il reato di favoreggiamento reale resta assorbito da quello di partecipazione ad una associazione di stampo mafioso per cui non può essere contestato separatamente. Lo ha stabilito la Corte ...

lA SENTENZA

È diffamazione non aggiornare la notizia (sul web) di un'inchiesta giudiziaria

| 7/1/2014

Corte di Cassazione – Sezione terza – Sentenza 30 dicembre 2014 n.27535 È diffamazione pubblicare sul web un comunicato che dà notizia dell'apertura di un'inchiesta senza aggiornarla sull'evoluzione favorevole all'indagato. Per salvarsi dalla condanna non basta ...

LEGGE 67/2014

Clandestini, nessun beneficio dalla delega sulla depenalizzazione

| 5/1/2014

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 5 gennaio 2014 n. 5 Siccome non è stata ancora esercitata, la delega al Governo (contenuta nella legge 67/2014) volta ad abrogare, rendendolo un illecito amministrativo, il reato di ingresso e soggiorno illegale ...

PROCEDIMENTI SPECIALI

Il legittimo impedimento non blocca la richiesta d'arresto e rito direttissimo

| 30/12/2014

Corte di cassazione - Sesta sezione penale - Sentenza 30 dicembre 2014 n. 53850 Il legittimo impedimento che non permette la presenza fisica dell'arrestato all'udienza non è ostativo alla richiesta di convalida dell'arresto e contestuale giudizio direttismo. Questo in ...

REATI TRIBUTARI

Più facile la confisca dei beni della società che beneficia di fondi neri

| 30/12/2014

Corte di cassazione, Prima sezione penale, sentenza 16 dicembre 2014 n. 52179 Con un'importante decisione (sezione I, n. 52179 del 16 dicembre 2014), la Cassazione ha stabilito che non è necessaria, ai fini della confisca allargata, la prova che ci si trovi al cospetto ...

NOMINA DEL DIFENSORE

Anche la rinuncia del titolare mette in pista il difensore in soprannumero

| 29/12/2014

Corte di cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 24 dicembre 2014 n. 53695 La nomina di ulteriori difensori diviene efficace (ai sensi dell'articolo 24 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura penale) anche nel caso di successiva «rinuncia» al mandato ...

MISURE CAUTELARI

Sequestro preventivo inefficace se il riesame sfora i termini

| 23/12/2014

Corte di cassazione - Sezione II penale - Sentenza 23 dicembre 2014 n. 53674 «Il termine di dieci giorni per la decisione sulla richiesta di riesame delle misure cautelari reali decorre dal giorno della ricezione degli atti processuali, ed è perentorio e non prorogabile, ...

violazione obblighi di assistenza familiare

Licenziato non mantiene l'ex, giudice valuti disagio

17/12/2014

Corte di cassazione - Sezione VI penale – Sentenza 17 dicembre 2014 n. 52393 La Cassazione, sentenza 52393/2014, tende una mano agli ex mariti rovinati dalla crisi che non versano più l'assegno di mantenimento: prima di emettere una condanna per violazione degli obblighi ...

sezioni unite penali

Furto al supermercato, se beccati pena più mite

16/12/2014

Corte di cassazione - Sezioni Unite penali - Sentenza 16 dicembre 2014 n. 52117 I taccheggiatori che nascondono la refurtiva sotto ai vestiti, scoperti dal personale del negozio e beccati all'uscita, rischiano non una condanna per furto (reato punito con il carcere da ...

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO