Filtra i contenuti
i criteri della cassazione

Per il pubblico ufficiale decisivo il riconoscimento di poteri autoritativi

| 29/3/2017

Corte di cassazione, Sesta sezione penale, sentenza 28 marzo 2017 n. 15482 Il pubblico ufficiale è dotato di poteri deliberativi, autoritativi e certificativi; l'incaricato di pubblico servizio non ha poteri nonostante l'attività sia comunque riferibile alla sfera ...

impugnazioni

Parte civile, riqualificazione del reato non impugnabile se non cambia il fatto storico

| 28/3/2017

Corte di cassazione - Sentenza 27 marzo 2017 n. 14812 «La parte civile non è legittimata ad impugnare la condanna generica al risarcimento del danno quando non ha efficacia di giudicato nel giudizio civile circa l'entità del danno risarcibile». ...

GRATUITO PATROCINIO

Il penalista è autonomo di ricorrere per conto dell’imputato e ottenere il gratuito patrocinio

| 27.03.2017

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 27 marzo 2017 n. 15197 Il difensore in sede penale è autorizzato a proporre autonomamente ricorso contro l'ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza in relazione alla richiesta di gratuito patrocinio...

Sul contrasto patrimoniale al finanziamento del terrorismo

| 27/03/2017

Commento a cura delll'avv. Rosario Di Legami, esperto di contrasto alla mafia ed al terrorismo La lotta al terrorismo è divenuta una priorità a livello globale, minando le associazioni ...

liberazione condizionale

Ergastolo, la libertà vigilata entra nel computo per la liberazione anticipata

| 22/3/2017

Corte di cassazione - Sezione I penale - Sentenza 22 marzo 2017 n. 13934 La liberazione anticipata deve essere concessa anche ai condannati alla pena dell'ergastolo con riferimento ai periodi trascorsi in liberazione condizionale con sottoposizione alla libertà ...

MINACCIA

“Ti faccio piangere” integra la minaccia anche se alla frase non seguono i fatti

| 16.03.2017

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 16 marzo 2017 n. 12756 “Il mio scopo nella vita è farti piangere” integra sempre e comunque il reato di minaccia...

Omicidio stradale: Il consiglio di stato dichiara inammissibile il ricorso contro la circolare del ministero dell'Interno

16/03/2017

Il Consiglio di Stato, con il parere del 7 marzo 2017, n. 567 si è pronunciato sull'inammissibilità dell'impugnazione di una circolare ministeriale interpretativa di una norma penale, atteso ...

testo torna alla camera

Dll processo penale, il Senato vota la fiducia

16/3/2017

La riforma del processo penale approvata ieri dall'Aula del Senato con il voto di fiducia (156 sì, 121 no e un solo astenuto) è di fatto un maximendamento di 94 commi che recepisce, sostituendolo ...

Consiglio dei ministri

Corruzione tra privati anche per i manager

| 15/3/23017

Schema di decreto legislativo recante attuazione della decisione quadro2003/568/GAI relativa alla lotta contro la corruzione nel settore privato Per il reato di corruzione nel settore privato, oltre ai vertici sono puniti anche i manager. Il Consiglio dei ministri di venerdì scorso ha dato il via libera definitivo al decreto legislativo ...

EXTRACOMUNITARI

Il clandestino non può essere condannato perché non esibisce il permesso di soggiorno

| 15/3/2017

Tribunale di Genova - Sezione 1 - Sentenza del 1° febbraio 2017 n. 335 Il reato previsto dall'articolo 6, comma 3, del Dlgs n. 286 del 1998 (come modificato dalla legge n. 94 del 2009) per lo straniero che non esibisca il permesso di soggiorno non si applica anche ...

SINISTRI STRADALI

Incidente mortale: per la responsabilità conta la velocità ma soprattutto la visibilità

| 14.03.2017

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 14 marzo 2017 n. 12192 Il centauro che investa il ciclista provocandone la morte non è responsabile a priori per il solo fatto cioè di non aver rispettato i limiti di velocità previsti del codice della strada...

Prescrizione e recidiva: istituti autonomi

08/03/2017

Fabrizio Ventimiglia, Avvocato La Suprema Corte di Cassazione ha chiarito con la sentenza n. 6369, depositata in data 10 Febbraio 2017 , come la recidiva e la prescrizione siano due istituti ...

PROCESSO PENALE

La condanna con rito abbreviato preclude a successive eccezioni

| 02.03.2017

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 2 marzo 2017 n. 10444 Il soggetto che venga condannato con rito abbreviato non può eccepire successivamente delle irregolarità legate alla mancata traduzione nella propria lingua...

IDONEITÀ TECNICO PROFESSIONALE

Infortuni sul lavoro, committente responsabile anche per il sopralluogo

| 1/3/2017

Corte di cassazione - Sezione III penale - Sentenza 1° marzo 2017 n. 10014 Il committente che non verifica l'«idoneità tecnico professionale» dell'impresa edile, risponde anche dell'infortunio occorso durante il “sopralluogo” e quindi ben prima della stipula del contratto ...

REATI

Accordata la lieve entità se si alza poca polvere per ristrutturare l’immobile

| 01.03.2017

Corte di cassazione - Sezione III penale - Senytenza 1° marzo 2017 n. 10005 La polvere che si alza durante i lavori di ristrutturazione segna la condanna penale dell'amministratore titolare dell'azienda...

DELITTI CONTRO L’ASSISTENZA FAMILIARE

Maltrattamenti per il padre che alza le mani sulla figlia come metodo educativo

| 24.02.2017

Corte di cassazione - Sezione VI civile - Sentenza 24 febbraio 2017 n. 9154 Le violenze fisiche e morali da parte del padre nei confronti della figlia non possono mai rientrare in una scelta educativa ma integrano sempre il reato di maltrattamenti in famiglia...

più poteri ai sindaci

In vigore il Dl Sicurezza: da oggi Daspo per gli spacciatori

| 21/2/2017

Disposizioni urenti sicurezza nelle città - Decreto legge 20 febbraio 2017 n.14 Rafforzamento dei poteri dei sindaci in materia di sicurezza urbana con estensione della possibilità di emanare ordinanze. Misure a carico di chi impedisce l'accesso a stazioni e aeroporti, ...

231 - Responsabilità da reato e gruppi di imprese - Commento alle sentenza n. 52316 del 2016

21/02/2017

Cass. pen., Sez. II, Sent., (ud. 27.09.2016) 9.12.2016, n. 52316 – Commento a sentenza

art. 385 codice penale

Evasione per chi lascia i domiciliari per una visita medica di controllo

| 17/2/2017

Corte d'Appello di Roma - Sezione 3 - Sentenza del 7 novembre 2016 n. 9221 Scatta il reato di evasione per chi si allontani dalla abitazione in cui si trova costretto agli arresti domiciliari per andare in ospedale per una «banalissima visita specialistica di controllo». ...

Brevetti

Inadempimento civilistico per il ricercatore che non versa il compenso dell'ente di appartenenza

| 16.02.2017

Corte di cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 16 febbraio 2017 n. 7484 In caso di opera d'ingegno progettata da un ricercatore alle dipendenze di un istituto pubblico di ricerca, il corrispettivo pagato dal privato destinatario dell'attività di ricerca e di utilizzazione ...