Filtra i contenuti
prove

Test dna: Cassazione ribadisce, prelievo senza consenso

25/07/2014

Corte di Cassazione - Sezione II penale - Sentenza 25 liuglio 2014 n. 33076 Il prelievo, "non invasivo", di reperti di tracce biologiche da utilizzare per la comparazione del Dna può avvenire senza contraddittorio e il raffronto può essere utilizzato come prova nel ...

SEZIONI UNITE

Contravvenzione per il sorvegliato speciale privo della carta di permanenza

| 24/07/2014

Corte di cassazione – Sezioni unite penali – Sentenza 24 luglio 2014 n. 32923 «Il sorvegliato speciale, sottoposto all'obbligo o al divieto di soggiorno che non porti con sé e non esibisca a richiesta di ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria la carta di permanenza ...

DOLO SPECIFICO

Bancarotta preferenziale anche se il fine è «composito»

| 23/07/2014

Corte di cassazione – Sezione V penale – Sentenza 23 luglio 2014 n. 32725 Scatta la bancarotta preferenziale anche quando l'imprenditore pur cercando di salvare le sorti dell'azienda proceda comunque ad avvantaggiare alcuni creditori piuttosto che altri. La fattispecie, ...

SEZIONI UNITE

Intercettazioni, stretta sull'utilizzo in altro procedimento

| 23/07/2014

Corte di cassazione – Sezioni Unite penali – Sentenza 23 luglio 2014 n. 32697 «In tema di intercettazioni, la conversazione o comunicazione intercettata, costituisce corpo del reato allorché essa integra di per sé la fattispecie criminosa, e, in quanto tale, è utilizzabile ...

REATI EDILIZI

Istanza di oblazione obbligatoria per chi chiede la riqualificazione

| 22/07/2014

Corte di cassazione - Sezioni unite penali - Sentenza 22 luglio 2014 n. 32351 Più difficile cavarsela pagando soltanto una "multa" in caso di contestazione di reati edilizi. Infatti, l'imputato che solleciti una riqualificazione giuridica del fatto, riportandolo a una ...

DECRETO PENALE DI CONDANA

Notifica al vecchio difensore, la conoscenza non si presume più

| 21/07/2014

Corte di cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 21 luglio 2014 n. 32257 La notifica di un provvedimento al domicilio eletto presso il difensore non fa presumere che l'imputato ne sia venuto a conoscenza se il legale ha rinunciato al mandato. Lo ha stabilito la ...

BANCAROTTA

La falsificazione del bilancio non prova la bancarotta documentale

| 21/07/2014

Corte di cassazione – Sezione V penale – Sentenza 21 luglio 2014 n. 32045 La falsificazione del bilancio societario non è sufficiente per provare l'esistenza della bancarotta fraudolenta documentale. Va infatti anche dimostrato che non è possibile addivenire in altro ...

sezioni unite

La rescissione del giudicato non è retroattiva

| 21/07/2014

Corte di cassazione, Sezioni unite penali, informazione provvisoria 17 luglio 2014 n. 14 La rescissione del giudicato, introdotta da poche settimane per effetto della legge delega sulla riforma del sistema sanzionatorio (legge 28 aprile 2014 n. 67) non ha effetti retroattivi. Per ...

AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

È reato non consegnare i conti del condominio

21/07/2014

Commette reato l'amministratore del condominio che si ostina a non consegnare la documentazione contabile dopo la scadenza del suo mandato. Con la sentenza 31192 depositata ieri, la seconda ...

MANDATO D'ARRESTO EUROPEO

Mae: la consegna va rifiutata se il reato commesso in Italia è prescritto

| 17/07/2014

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 19 maggio 2014 n. 20526 Con la sentenza del 19 maggio 2014 n. 20526 la sesta Sezione della Cassazione ha affermato che anche in caso di mandato d'arresto europeo "esecutivo" la consegna deve essere rifiutata se il ...

STALKING, gli aggiornamenti disponibili in Lex24

16/07/2014

Le pronunce di cassazione e merito in tema di atti persecutori, il dole generico, la condotta penalmente rilevante, l'elemento soggettivo, la perciolosità sociale

FALSO

Non è reato dichiarare falsamente di essere in regola con i pagamenti Tosap

| 15/07/2014

Tribunale di Palermo - Sentenza 25 febbraio 2014 n. 285 La falsa attestazione di un privato contenuta in una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi degli articoli 47 e 76 del Dpr 445/2000 non integra il reato di falsità ideologica ...

IMPUTABILITÀ

Vizio totale di mente (art. 88 c.p.)

16.07.2014

Ai fini del riconoscimento del vizio totale o parziale di mente, acquistano rilievo solo quei "disturbi della personalità" che siano di consistenza, intensità e gravità tali da incidere concretamente ...

CHIUSURA INDAGINI PRELIMINARI

Richiesta di archiviazione, provvedimenti del giudice sulla richiesta ed opposizione

| 15.07.2014

In materia di provvedimenti del giudice per le indagini preliminari sulla richiesta di archiviazione, le disposizioni contenute nell'art. 409, comma quarto e 5 cod.proc.pen., devono formare ...

FALSO IN ATTO PUBBLICO

Notai, la condanna per peculato non ferma il procedimento per falso

10/07/2014

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 10 luglio 2014 n. 30512 a condanna per peculato non lo salva il notaio dal procedimento per falso in atto pubblico nel caso in cui abbia attestato falsamente una serie di fatti nella procedura di autoliquidazione ...

IMPUGNAZIONI

Rinuncia all'impugnazione ex art. 589 c.p.p.

| 11.07.2014

La rinuncia all'impugnazione e' invero una dichiarazione abdicativa, irrevocabile e recettizia, che si esprime in un atto processuale a carattere formale, cui la legge ricollega l'effetto della ...

SÌ AI MODULI PRESTAMPATI

Sequestro probatorio, motivazione anche sintetica se motivata

| 09/07/2014

Corte di cassazione – Sezione III penale – Sentenza 9 luglio 2014 n. 29990 «L'utilizzazione di formule estremamente sintetiche o prestampate non inficia, di per sé, la validità dei provvedimento di convalida del sequestro probatorio quando, avuto anche riguardo agli ...

regole di convivenza

"Doggy bag", alberghi e ristoranti non possono negarli

08/07/2014

Corte di cassazione - Sezione V penale - Sentenza 8 luglio 2014 n. 29942 Fa ormai parte delle regole «comunemente accettate nella civile convivenza» permettere ai clienti di ristoranti e alberghi di portar via dal tavolo il cibo avanzato per darlo ai propri cani ...

CITAZIONE IN GIUDIZIO

L'erronea notifica al difensore non integra una nullità insanabile

| 08/07/2014

Corte di cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 8 luglio 2014 n. 29677 La citazione in giudizio presso il difensore di fiducia dopo che l'imputato ha revocato tale elezione di domicilio (a favore della sede della società da lui amministrata), non integra un caso ...

ESECUZIONE

Revoca della sentenza per abolizione del reato

| 09.07.2014

In tema di esecuzione, l'articolo 673 c.p.p. opera soltanto quando la norma incriminatrice sia espunta dall'ordinamento per effetto di abrogazione legislativa o di declaratoria di incostituzionalita', ...

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO
   
Vetrina