Filtra i contenuti
SICUREZZA LAVORO

È colpa del datore se l'operaio cade dalla scala dimenticata da terzi

| 17/10/2014

Corte di cassazione - sezione IV penale - sentenza 17 ottobre 2014 n. 43459 Responsabilità penale per il datore che non elimini attrezzature pericolose per i lavoratori. Il principio vale anche se lo strumento che ha causato l'infortunio sia stato lasciato dalla precedente ...

OMICIDIO COLPOSO ALLA GUIDA

Il risarcimento del danno non è condizione per l'affidamento ai servizi sociali

| 16/10/2014

Corte di cassazione - Sezione I penale - Sentenza 16 ottobre n. 43388 La mancata riparazione del danno non costituisce un motivo sufficiente per negare la misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza ...

IMPUGNAZIONI

Rettificazione di errori non importanti annullamento ex art. 619 cpp

| 17.10.2014

Nel giudizio di legittimità, le ipotesi di rettificazione di errori non determinanti annullamento espressamente previste nella disposizione di cui all'art. 619 cod.proc.pen. non sono tassative, ...

SICUREZZA LAVORO

Il datore risponde anche per l'infortunio occorso a terzi

| 15/10/2014

Corte di cassazione - sezione IV penale - sentenza 15 ottobre 2014 n. 43168 Il datore di lavoro risponde per gli infortuni sul lavoro anche se a farne le spese non è il prestatore ma un terzo assolutamente estraneo all'attività. Lo precisa la Cassazione penale con ...

NORMA INCOSTITUZIONALE

Droghe, giudicato rivedibile per il piccolo spaccio

| 14/10/2014

Corte di cassazione - Sezioni unite penali - Sentenza 14 ottobre 2014 n. 42858 Pene da rideterminare in tutti quei casi in cui nelle condanne per piccolo spaccio il giudice non ha potuto ritenere prevalente sull'aggravante della recidiva l'attenuante della modesta quantità ...

AVVOCATI

Nelle cause dal valore indeterminabile l'onorario è fissato con la sentenza

| 14/10/2014

Corte di cassazione - Sezione II civile - Sentenza 14 ottobre 2014 n. 21680 Quando il valore della controversia non è determinabile, all'avvocato per l'attività svolta deve essere corrisposta una somma proprorzionale a quanto effettivamente svolto. E ovviamente sarà ...

SOSTITUZIONE DI PERSONA

Social network, è reato creare un falso profilo con nome e foto altrui

| 14/10/2014

Corte di Cassazione - Sezione V penale - Sentenza 16 giugno 2014 n. 25774 Integra il reato di sostituzione di persona, ai sensi dell'articolo 494 c.p., la condotta di colui che crei un account su un social network, usando delle foto di una persona del tutto inconsapevole, ...

ABUSO D'UFFICIO

Rinvio a giudizio per il sindaco che favorisce un'impresa amica

| 13/10/2014

Corte di cassazione – Sezione V penale – Sentenza 13 ottobre 2014 n. 42835 La sostituzione da parte del sindaco di un funzionario del comune dopo che questi abbia proposto la risoluzione per inadempimento dell'appalto sulla raccolta dei rifiuti, mettendo al suo posto ...

Svuotacarceri, sconti di pena o soldi ai detenuti in condizioni "inumane"

Pablo De Luca, avvocato | 13/10/2014

commento a cura di Pablo De Luca, avvocato Sovraffolamento carcerario: rimedi risarcitori di detenuti e internati Per compensare la violazione sui diritti dell'uomo, se la pena è ancora ...

Reati contro la pubblica amministrazione

Corruzione in atti giudiziari

| 14.10.2014

Nel delitto di corruzione in atti giudiziari, quando la somma pattuita è effettivamente corrisposta, ma il delitto non è configurabile per difetto dell'elemento psicologico in capo al pubblico ...

REATI ELETTORALI

Per la corruzione elettorale non è necessario il concorso

| 13/10/2014

Corte di Cassazione - Sezione I penale - Sentenza 11 agosto 2014 n. 35495 Il delitto di corruzione elettorale previsto dall'art. 86 del Dpr 570/1960 non è un reato a concorso necessario. Pertanto, per la sua configurabilità è sufficiente la sola promessa di utilità ...

SEZIONI UNITE PENALI

Gip, inoppugnabile l'ordinanza con cui dichiara la propria incompetenza

| 9/10/2014

Corte di cassazione – Sezioni unite penale – Sentenza 9 ottobre 2014 n. 42030 «È inoppugnabile, salvo che sia abnorme, l'ordinanza con la quale, nel corso delle indagini preliminari, il giudice (ai sensi dell'articolo 22, comma 1, c.p.p) riconosce la propria incompetenza ...

TASCABILE

Codice penale e di procedura penale e leggi complementari - Disponibile la nuova edizione

| 09/10/2014

Disponibile il nuovo Codice penale e di procedura penale e leggi complementari, aggiornato con il D.l. 26 giugno 2014, n. 92, conv. con mod. dalla L. 11 agosto 2014, n. 117

INEFFICACIA DELLA MISURA

Nuova misura cautelare, vale il vecchio interrogatorio

| 8/10/2014

Corte di cassazione - Sezioni unite penali - Sentenza 1° luglio 2014 n. 28270 Nell'ipotesi di emissione di nuova misura cautelare custodiale in seguito alla dichiarazione di inefficacia di quella precedente, ai sensi dell'articolo 309, commi 5 e 10, del codice di rito ...

NON LUOGO A PROCEDERE

Gip, obbligato ad un giudizio prognostico sul compendio probatorio

| 7/10/2014

Corte di cassazione - Sezione VI penale - Sentenza 7 ottobre 2014 n. 41822 Il Gip non può emettere una sentenza di non luogo a procedere unicamente sulla base delle evidenze a lui note nella fase delle indagini preliminari, ma deve sempre operare un giudizio prognostico ...

ABBANDONO DI ANIMALI

Il padrone del cane responsabile della negligenza altrui

6/10/2014

Corte di cassazione – Sezione III penale – Sentenza 6 ottobre 2014 n. 41362 Il proprietario di un cane risponde delle condizioni in cui è tenuto anche se lo ha lasciato in custodia ad altri. Infatti, egli non solo deve dare precise indicazioni all'affidatario ma anche ...

PROVE

Trascrizione di intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

| 07.10.2014

Nel procedimento di riparazione per ingiusta detenzione sono utilizzabili, per dimostrare la sussistenza del dolo o della colpa dell'istante ostativi alla riparazione, le intercettazioni telefoniche ...

FAMIGLIA

Sottrazione di minore per il coniuge separato che trasferisce la residenza della figlia

| 06/10/2014

Corte di Cassazione – Sezione VI penale – Sentenza 29 luglio 2014 n. 33452 Commette il reato di sottrazione di minore e di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice il coniuge separato che all'insaputa e contro la volontà dell'altro coniuge allontana ...

ARRESTI DOMICILIARI

L’indagato può scrivere una lettera per difendere i propri interessi

| 06 10 2014

Corte di cassazione - sezione VI penale - Sentenza 19 settembre-3 ottobre 2014 n. 41120

Reati contro minori

Scaricare dal telefonino sul pc rapporti con minori non genera sempre il reato di pornografia

| 02/10/2014

Corte di cassazione - sezione III penale - sentenza 2 ottobre 2014 n. 40781 Il soggetto che si “limiti” a scaricare dal telefonino sul proprio pc i rapporti sessuali avuti con minorenni non è imputabile del reato di pornografia minorile (articolo 600-ter del cp).

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO
   
Vetrina