SCAMBIO DI INFORMAZIONI FISCALI

Legge n. 69/2016: ratifica ed esecuzione del Protocollo sulle doppie imposizioni tra Italia e Svizzera

19.5.2016

E'' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 115 del 18.5.2016 la legge 69/16 del 4 maggio 2016 di ratifica ed esecuzione del Protocollo che modifica la Convenzione tra la Repubblica italiana e la Confederazione svizzera per evitare le doppie imposizioni e per regolare talune altre questioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio, anche se, in Svizzera, la Convenzione sulle doppie imposizioni è ancora in attesa della possibilità di sottoposizione a referendum popolare (scadenza del termine 7 luglio).
Una volta scaduto il termine, i due paesi si notificheranno per via diplomatica l'iter legislativo e lo scambio reciproco di informazioni fiscali diverrà operativo.
Il Protocollo di Milano consente lo scambio di informazioni solo su richiesta, individuale e/o di gruppo.Per lo scambio automatico di informazioni bisognerà aspettere altri 19 mesi visto che la Svizzera adotterà lo standard massimo di trasparenza internazionale a partire dal 1° gennaio 2018.
Le informazioni scambiate reciprocamente potranno essere utilizzate dall'autorità giudiziaria e amministriva richiedente.

Con la ratifica del Protocollo la Svizzera sarà inoltre inclusa nelle white lists italiane e sarà eliminata dalle black lists basate esclusivamente sull'assenza dello scambio di informazioni.

Vetrina