In Gazzetta: Corte conti, dal 15 marzo partono i primi indirizzi Pec

26/2/2016 15:14

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 46 del 25 febbraio 2016 il decreto 15 febbraio 2016 della Giudice contabile recante 'Individuazione degli uffici e relativi indirizzi PEC utilizzabili nei giudizi dinanzi alla Corte dei conti'. Gli indirizzi PEC corrispondono alle seguenti regole: a) regione.giurisdizione.resp@corteconticert.it: per i giudizi in materia di responsabilita' e ad istanza di parte; b) regione.giurisdizione.pens@corteconticert.it: per i giudizi in materia pensionistica; c) regione.giurisdizione.conti@corteconticert.it: per i giudizi di conto e, in via transitoria per la presentazione e il deposito dei conti giudiziali e dei relativi atti e documenti, nelle more della registrazione al 'Sistema Informativo per la REsa elettronica dei COnti (SIRECO)'.

Si parte il prossimo 15 marzo con: I appello, Ufficio del ruolo generale e Procura generale, insieme alle regioni Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Molise e Sardegna. Dal 15 maggio invece sara' la volta di: Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige-Bolzano, Valle D'Aosta. Infine, dal 30 giugno si uniranno anche le Sezioni riunite, il II Appello, il III Appello e: Lombardia, Marche, Puglia, Sicilia, Sicilia Appelli, Trentino Alto Adige-Trento, Umbria e Veneto. Eventuali modifiche al calendario, a seguito di verifiche intermedie della funzionalita' dei servizi, saranno comunicate direttamente dalla Corte dei conti tramite il proprio sito internet.