locazioni

Casa riaffittabile se il permesso per ristrutturazione scade per l'opposizione dell'inquilino

| 21/1/2016

Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 21 gennaio 2016 n. 1050

Nessuna sanzione per il locatore che, dopo aver ottenuto dal comune il permesso di eseguire lavori di ristrutturazione nell'appartamento affittato, legittimante chieda al conduttore di lasciarlo alla scadenza del primo quadriennio, se poi una volta scaduto il permesso annuale proprio a causa della opposizione dell'inquilino decida di affittarlo a terzi, desistendo dal proposito di rinnovarlo. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 21 gennaio 2016 n. 1050, respingendo il ricorso ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24