profilassi sanitaria

Extracomunitari, trattenimento nel Cie invalido senza contraddittorio

| 13/11/2017

Corte di cassazione - Sentenza 13 novembre 2017 n. 26803

Va annullato il provvedimento del giudice che convalida il trattenimento nel Cie di un cittadino extracomunitario qualora il migrante non abbia partecipato all'udienza. Né l'essere sottoposto ad un semplice trattamento di profilassi – in questo caso “antiscabbia” – può costituire un valido motivo per negare la partecipazione. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza del 13 novembre 2017 n. 26830, accogliendo il ricorso di un nigeriano e cassando il decreto del giudice di pace di Bari che ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24