circolare interno

Notifiche via Pec, obbligo ampio

| 22/2/2018

Non solo i verbali, ma anche gli atti collegati, come le ordinanze ingiunzioni. E non solo le violazioni del Codice della strada, ma anche delle norme richiamate in esso. L'ambito della notifica via Pec delle multe stradali è ampio. È obbligatoria la spedizione per posta elettronica certificata a chiunque abbia una casella mail di questo tipo, quindi anche a chi non ha un domicilio digitale vero e proprio ma è tenuto ad avere una Pec perché, per esempio, è un professionista. Sono le indicazioni più importanti date dal ministero dell'Interno, nella circolare 300/A/1500/18/127/9 emanata il 20 febbraio, più di un mese dopo la pubblicazione del Dm 18 dicembre 2017 sulla notifica via Pec delle multe stradali.
Continua a leggere sul Quotidiano del diritto

Vetrina