Avvocati a Bonafede, slitti obbligo corsi pratica forense

12/9/2018 19:02

“Il Ministro Bonafede confermi la sua sensibilità rispetto alle giovani generazioni che intendono
esercitare la professione di avvocato, già dimostrata” con il rinvio del debutto dell'esame di abilitazione senza codici annotati, e “adotti un nuovo decreto ministeriale che contenga una disposizione di posticipo dell'entrata in vigore dei corsi obbligatori ai fini della pratica forense”. La richiesta arriva dall'Associazione nazionale forense. Anf è convinta che anche il ministro nutra sull'obbligo le sue stesse perplessità, tenuto conto che incontrando il primo agosto scorso le associazioni forensi aveva espresso la volontà“di fare in modo che chi vuole avvicinarsi alla professione non debba affrontare una via crucis”.E ricorda che sulla questione pende un giudizio davanti al Tar del Lazio.

Vetrina