la decisione

L'Iva pagata oltre il dovuto è detrabile solo dopo il 2017

| 4/10/2018

Corte di cassazione – Sentenza 24001/2018

Fino al 2017 è illegittima la detrazione dell'Iva addebitata dal proprio fornitore in misura superiore al dovuto: la nuova norma, infatti, non può applicarsi retroattivamente. A fornire questo rigoroso principio è la Corte di cassazione con la sentenza 24001, depositata ieri.
Una società ricorreva contro due avvisi di accertamento con i quali, tra l'altro, veniva recuperata l'Iva addebitata da alcuni subappaltatori in misura superiore al dovuto. In altre parole, questi fornitori applicavano l'aliquota del 10%, anziché del 4%, e l'Agenzia contestava l'indetraibilità. Entrambi i giudici di merito confermavano la pretesa e in particolare la Ctr riteneva illegittima la detrazione dell'Iva superiore al dovuto. La società ricorreva in Cassazione lamentando, sul punto, la violazione dei principi di neutralità dell'imposta.

Continua a leggere sul Quotidiano del diritto