consulta

Unioni civili, il cognome comune non modifica la scheda anagrafica

| 22/11/2018

Corte dostituzionale - Sentenza 22 novembre 2018 n. 212

Il cognome comune assunto nel corso dell'unione civile non modifica la scheda anagrafica. La conferma arriva dalla Corte costituzionale, sentenza n. 212 di oggi, che ribadisce la legittimità del Dlgs n. 5/2017 che ha «adeguato» l'”Ordinamento dello stato civile” dopo la legge 76/2016 (sulla regolamentazione delle unioni civili). Per la Consulta dunque sono in parte inammissibili (art. 22 Cost.) ed in parte infondate (artt. 2, 3, 11, 76 e 117 Cost., 8 Cedu) le questioni poste dal Tribunale di Ravenna ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24