responsabilità sanitaria

Intervento d'urgenza, paziente deve provare che avrebbe rifiutato

| 4/12/2018

Cassazione - Ordinanza 4 dicembre 2018 n. 31234

La Cassazione, ordinanza 31234 di oggi, fissa una serie di paletti in materia di responsabilità sanitaria e consenso informato. Grava sul paziente che chiede all'ospedale e ai medici il risarcimento del danno alla salute, «determinato dalle non imprevedibili conseguenze di un atto terapeutico», «necessario e correttamente eseguito», allegare e dimostrare che egli avrebbe rifiutato quel determinato intervento se fosse stato adeguatamente informato. I giudici di legittimità hanno così accolto il ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina