Giustizia: Bonafede, ci sono 94 milioni per nuovo Polo Bari

15/5/2019 13:10

"I soldi ci sono, sono circa 94 milioni di euro, ho già convocato al Ministero della Giustizia gli uffici per la firma del protocollo proprio per dare avvio alla progettazione". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, visitando l'area delle ex Casermette di Bari dove dovrebbe sorgere il polo unico della Giustizia barese. "È stato fatto uno studio di fattibilità, in questi mesi
abbiamo lavorato costantemente, - ha detto Bonafede - permettetemi di ringraziare non soltanto gli uffici del ministero che hanno lavorato con uno spirito di dedizione incredibile ma voglio ringraziare magistrati, avvocati, cancellieri, tutti coloro che portano avanti la macchina della giustizia ogni giorno e che in questi mesi, in mezzo a tanti sacrifici, hanno continuato a portare avanti la macchina della giustizia. Noi gli abbiamo dato una mano nel loro spirito di dedizione alla causa, il loro orgoglio nel servire la giustizia ci ha permesso di portare avanti anche questa fase di transizione".
"Voglio ricordare - ha aggiunto il ministro - che c'erano state tante critiche anche sulle notifiche, noi abbiamo mandato una task force e nel giro di sei mesi sono state smaltite 53.000 notifiche, parliamo di circa 300 notifiche al giorno. È un risultato importante, è un risultato che dice a tutti cittadini di Bari e non solo che è finita l'epoca in cui il ministro arrivava, faceva promesse e poi si vedeva solo alla successiva elezione cinque anni dopo. In un anno qui abbiamo raggiunto un risultato veramente importante". Sui tempi della nuova sede nelle ex Casermette il ministro dice: "Non prometto mai niente senza essere certo di quello che sto dicendo, si deve aspettare necessariamente l'esito della fase di progettazione, all'esito di questa fase potremo dare tutti i tempi".