LOCAZIONI

Locazioni: il tardivo pagamento del conduttore non genera lo sfratto per morosità

04.11.2019

Tribunale di Roma - Sezione VI civile - Sentenza 21 marzo 2019 n. 1541

Non sempre il mancato adempimento del canone di locazione genera la risoluzione del contratto di locazione e quindi il successivo sfratto per morosità. La tolleranza del locatore. In tema di locazione, la tolleranza del locatore nel ricevere il canone oltre il termine pattuito rende inoperante la clausola risolutiva espressa prevista nel contratto, secondo la quale il pagamento non puntuale anche di una sola rata determina la risoluzione. Lo precisa il Tribunale di Roma con la sentenza n. 1541 ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina