Bonafede, tante riforme e tutte aperte a miglioramenti

13/12/2019 14:37

"Questo è un mese molto importante per i cittadini che pretendono una giustizia che funzioni". Lo scrive su Facebook il Guardasigilli Alfonso Bonafede, in un post in cui elenca le riforme in cantiere, tutte "aperte ai miglioramenti che verranno proposti".
"È stata approvata in Cdm - ricorda Bonafede - la riforma per la semplificazione e la riduzione dei tempi del processo civile; stiamo lavorando giorno e notte per ridurre i tempi del processo penale garantendo i diritti delle persone coinvolte; è in ponte la riforma del Csm per difendere l'autonomia e l'indipendenza della magistratura ed eliminare le degenerazioni del correntismo; il primo gennaio entrerà in vigore la legge sulla prescrizione e in questi giorni stiamo lavorando alla legge (o decreto legge) sulle intercettazioni. Insomma tantissimi temi per migliorare il volto di una giustizia di cui i cittadini si fidano sempre meno".
"Sono tutte riforme - continua Bonafede - aperte ai miglioramenti che verranno proposti dalla politica e dagli addetti ai lavori (con cui ho lavorato in maniera serrata). Da parte mia c'è totale disponibilità, a condizione che non si facciano rientrare dalla finestra ingiustizie che abbiamo fatto uscire dalla porta. Questa settimana ho già incontrato il Presidente Mascherin del Consiglio nazionale forense e abbiamo concordato una celere convocazione del tavolo su processo civile
e penale. Per quanto concerne gli incontri politici, la prossima settimana potrebbe essere quella buona per dipanare alcune questioni importanti. Le convergenze e le divergenze fanno parte di una democrazia che vuole comunque guardare avanti; lo stallo è invece un finto traguardo di chi, guardando indietro, trova soltanto un vicolo cieco".

Vetrina