opposizione all'esecuzione

Conversione del pignoramento, da soddisfare i creditori intervenuti sino all'udienza di decisione

| 14/1/2020

Corte di cassazione - Sentenza 13 gennaio 2020 n. 411

Nella determinazione delle somme dovute per la conversione del pignoramento si deve tener conto anche dei creditori intervenuti successivamente all'istanza presentata dal debitore, e fino alla udienza in cui il giudice dell'esecuzione determina con ordinanza la somma dovuta. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con l'ordinanza n. 411 del 13 gennaio 2020 segnalata per il "Massimario". Respinto dunque il ricorso del debitore esecutato (la richiesta di conversione era del 26 settembre 2014) contro ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina