Cartabia, il giudice deve farsi comprendere

23/1/2020 17:52

"Qualunque sia lo stile decisionale, il giudice deve giustificare il suo decidere. Compito del giudice è rendere ragione di ciò che ha deciso; farsi comprendere; convincere; persuadere". È il richiamo della presidente della Corte Costituzionale, Marta Cartabia, in una lectio magistralis che ha aperto l'anno accademico dell'Università Roma Tre. "Occorre 'una parola di giustizia'", ha sottolineato Cartabia: "Una parola che si esprime nel processo e culmina nella assegnazione della pena o nell'assoluzione". "Giustizia e parola non possono andare disgiunte: né nell'azione dei soggetti processuali, né tanto meno in quello del giudice, chiamato a motivare a rendere ragione della decisione presa. Le decisioni giurisdizionali richiedono sempre di essere motivate", ha spiegato.

Vetrina