Coronavirus: medici a Mattarella, vergognosi spot legali

31/3/2020 16:54

La Federazione Ordini medici lombardi (FROMCeO) ha scritto al presidente della Repubblica per segnalare che "mentre medici e personale medico vengono ora osannati dai media come eroi, paradossalmente ci troviamo di fronte a vergognose pubblicità di studi legali che offrono consulenze gratuite a chi volesse intentare cause legali nei confronti dei medici ritenuti ingiustamente responsabili di eventuali decessi legati a tale terribile epidemia".

"Chiediamo a gran voce - scrivono i medici - e a nome di tutti i nostri iscritti, medici e odontoiatri, di vigilare affinchésiano rispettati i valori deontologici e che sia proposto un provvedimento legislativo urgente e specifico per questa emergenza sanitaria a tutela di professionisti".

Appello subito accolto da Gregorio Fontana, Questore della Camera dei Deputati: "Forza Italia - afferma - non permetterà che passi questo tentativo aberrante a danno del personale medico impegnato nella lotta contro l'infezione da coronavirus e presenterà una norma-scudo, che possa subito essere operativa e che possa consentire a medici ed infermieri di lavorare in serenità, a riparo da qualunque minaccia o qualsiasi tentativo speculativo a loro danno".

Anche per il deputato di LeU Federico Conte, componente della commissione Giustizia di Montecitorio, "va introdotta una causa di esclusione della punibilità per stato di necessità dovuta a causa di servizio per gli operatori sanitari impegnati nella battaglia contro il Coronavirus".
"Da subito - aggiunge -, intervengano gli Ordini distrettuali e il Consiglio nazionale forense per prendere le distanze e stigmatizzare gli avvocati che promuovono azioni legali approfittando della paura e della sofferenza", conclude.

Leggi anche:
Coa Napoli: si valutano sanzioni agli avvocati per campagna contro medici

Vetrina