respinto ricorso agenzia entrate

Valentino, congrui 245mln pagati da Emmeffe nel 2003

| 11/972020

Corte di cassazione - Sentenza 11 settembre 2020 n. 18838

Il corrispettivo di 245mln di euro pagato, nel luglio 2003, dalla società Emmeffe Srl (costituita dalla Marzotto Spa dopo l'acquisto, nel 2002, di Valentino dal Gruppo Hdp) per la cessione dell'intero marchio "Valentino", è da considerarsi congruo. La Corte di cassazione, sentenza n. 18838 depositata oggi, ha così respinto il ricorso dell'Agenzia delle Entrate chiudendo definitivamente il contenzioso aperto dal Fisco a seguito della cessione infragruppo
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina