Amministratore sostegno

Ads, il rifiuto del beneficiario non autorizza l'interdizione

| 8/6/2017

Tribunale di Udine - Sentenza 25 marzo 2017 n. 435

No alla conversione di un provvedimento di amministrazione di sostegno in quello molto più limitante dell'interdizione, per la persona che pur essendo in grado autogestirsi nella quotidianità, mantenga un contegno fortemente oppositivo verso gli Ads via via nominati negli anni. Lo ha stabilito il Tribunale di Udine, sentenza 25 marzo 2017 n. 435, respingendo il ricorso del Pm ed affermando che «eventuali condotte oppositive gravi della beneficiaria, possono sempre trovare opportuno rimedio con ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24