corte ue

Appalti, legittima esclusione impresa se non segnala condanna dell'amministratore delegato

| 20/12/2017

Corte Ue - Sentenza 20 dicembre 2017 - Causa C-178/16

È legittima l'esclusione da una gara d'appalto di una impresa di costruzioni, capogruppo di una costituenda associazione temporanea di imprese, perché non ha tempestivamente dichiarato che, nel corso della procedura, il proprio ex amministratore delegato era stato condannato con sentenza definitiva per reati finanziari e fiscali - false fatturazioni - e per associazione a delinquere. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza 20 dicembre 2017, nella causa C-178/16. Il caso riguardava un appalto ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina