corte ue

Club di lettura su internet, il download va autorizzato dall'autore

19/12/2019

Corte Ue - Sentenza 19 dicembre 2019, nella causa C-263/18

La vendita di libri elettronici di seconda mano tramite un sito internet costituisce una comunicazione al pubblico soggetta all'autorizzazione dell'autore. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza 19 dicembre 2019, nella causa C-263/18. Per la Grande Sezione infatti la fornitura al pubblico, mediante download, di un libro elettronico per un uso permanente rientra nella nozione di «comunicazione al pubblico» ai sensi della direttiva 2001/29 sul diritto d'autore
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina