compensazioni pecuniarie

Voli aerei, indennizzo anche per il ritardo del volo sostitutivo

| 12/3/2020

Corte Ue - Sentenza del 12 marzo 2020 nella causa C-832/18

Nessun limite alla compensazione pecuniaria qualora anche il volo sostitutivo sia in ritardo. Lo ha stabilito la Corte Ue con la sentenza del 12 marzo 2020 nella causa C-832/18. Per i giudici di Lussemburgo infatti un passeggero aereo che ha ricevuto una compensazione in denaro per la cancellazione di un volo e ha accettato di imbarcarsi su un altro volo ha diritto ad una ulteriore compensazione per il ritardo di tale volo alternativo.
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina