corte ue

Ritardo aereo, competente paese decollo anche con acquisto tramite agenzia

26/3/2020

Corte Ue - Sentenza nella causa C-215/18 del 26 marzo 2020

Azione diretta verso la compagnia aerea per la compensazione da ritardo anche per chi ha acquistato il biglietto tramite agenzia. Non solo, il passeggero può chiamare in giudizio il vettore davanti al tribunale del luogo di partenza del volo. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza nella causa C-215/18 del 26 marzo 2020, giudicando un caso ceco. I giudici hanno infatti chiarito che nonostante l'assenza di un contratto vero e proprio tra il passeggero e il vettore, ai sensi del regolamento ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina