traffico migranti

Scafisti, decide l'Italia anche con soccorso in acque internazionali

| 1/8/2018

Corte di cassazione - Sentenza 1° agosto 2018 n. 37303

Sui trafficanti di migranti scatta la giurisdizione italiana anche se il soccorso è avvenuto in acque internazionali e da parte di una nave straniera. A radicare la competenza infatti è sufficiente il successivo sbarco in Italia. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 37303 di oggi, bocciando il ricorso di tre extracomunitari contro l'ordinanza che disponeva la custodia cautelare in carcere con l'accusa di partecipazione ad una associazione a delinquere che si occupava di far ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24