Caso De Gregorio

Compravendita senatori, Berlusconi prescritto per corruzione impropria

| 11/9/2018

Corte di cassazione – Sentenza 11 settembre 2018 n. 40347

La Cassazione con la sentenza 40347 depositata oggi (la decisione è del 2 luglio scorso) ha rigettato il ricorso di Silvio Berlusconi contro l'assoluzione per intervenuta prescrizione dal reato di corruzione nei confronti del senatore Sergio De Gregorio pronunciata dalla Corte di appello di Napoli il 20 aprile 2017. Al centro dello scambio la compravendita di voti con la finalità di far cadere il governo Prodi. Il leader di Forza Italia (assistito dagli avvocati Niccolò Ghedini e Michele Cerabona) ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24
Vetrina