misure cautelari

Isis, carcere preventivo anche per chi ospita un terrorista islamico

| 15/11/2018

Corte di cassazione - Sentenza 15 novembre 2018 n. 51654

Legittima la misura cautelare del carcere, per presunta partecipazione all'associazione terroristica di matrice islamica Isis, per chi abbia offerto ospitalità ad un membro dell'organizzazione, nel caso un terrorista ceceno poi arrestato. Mettendogli a disposizione anche la propria associazione culturale (“Al Dawa”) in cui si svolgeva attività di «propaganda e proselitismo», e ponendo in essere, attraverso Twitter, «attività di apologia dell'organizzazione». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24