competenza

Pene pecuniarie del Gdp, su conversione competete Magistrato di Sorveglianza

| 24/4/2019

Corte di cassazione - Sentenza 24 aprile 2019 n. 17595

Nel caso in cui non sia possibile l'esazione, la competenza sulla conversione della pena pecuniaria irrogata dal Giudice di pace spetta al Magistrato di Sorveglianza. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 17595, risolvendo un conflitto «negativo di competenza», che si ha quando entrambi gli organi giurisdizionali ritengono che la competenza a provvedere spetti all'altro. La decisione richiama la sentenza n. 212/2003 con cui la Corte costituzionale dichiarò l'illegittimità degli artt. ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto o Banca Dati Diritto24 .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi Guida Al Diritto il più prestigioso settimanale di documentazione giuridica. Banca Dati Diritto24 la nuova banca dati di Diritto24