Prescrizione: Associazione forense, abrogare nuove norme

10/1/2020 14:40

"Sulla giustizia penale, e segnatamente sull'istituto della prescrizione, no ai pasticci e alle proposte di queste ultime ore per metterci una toppa peggiore del male, no alla pseudo riforma Bonafede e no soprattutto, in nome della garanzia dei diritti dei cittadini, alla dottrina Davigo; le nuove norme in materia di prescrizione in vigore dall'inizio dell'anno vanno semplicemente abrogate". Lo afferma il segretario generale dell'Associazione nazionale forense Luigi Pansini.
"Se lo ricordino bene - prosegue Pansini - i legislatori che in queste ore si stanno affannando a trovare una soluzione allo scempio del 'fine processo mai': il processo penale in un contesto di garanzie stabilite dalla nostra Costituzione serve a dimostrare se una persona è colpevole o innocente, non soltanto a condannare, come invece dovrebbe avvenire nell'ipotetico mondo autoritario di quei pochi giudici che, facendo politica dallo scranno della Corte di Cassazione e del Consiglio Superiore della Magistratura, non rispondono mai del loro operato e delle loro affermazioni".

Vetrina