IL DOCUMENTO DELLA SETTIMANA - GD 15/2013

Non c’è “assorbimento” della contravvenzione per il soggetto drogato o in stato di ubriachezza

24 Marzo 2013

Corte di cassazione - Sezione IV penale - Sentenza 3 ottobre 30 novembre 2012 n. 46441

Sussiste concorso di reati tra le contravvenzioni di guida sotto l’influenza dell’alcool e di guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti e i delitti di omicidio colposo o di lesioni personali colpose commessi, alla guida di un veicolo, con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale, da un soggetto in stato di ebbrezza ai sensi dell’articolo 186, comma 2, lettera c), del codice della strada o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati
Vetrina