INADEMPIMENTO CONTRATTUALE

Notaio, risarcimento anche in forma specifica se non fa le visure

19 Giugno 2013

Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 19 giugno 2013 n. 15305

“L’opera professionale del notaio non si riduce al mero compito di accertamento della volontà delle parti e di direzione nella compilazione dell’ atto, ma si estende alle attività preparatorie e successive”. Pertanto, il notaio quand’anche sia stato esonerato dalle visure risponde comunque per inadempimento della obbligazione di prestazione di opera intellettuale. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 15305/2013, constatando il mancato rispetto dei canoni della diligenza ex articolo ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati

Strumenti e servizi

CERCA UN AVVOCATO
   
Vetrina