LICENZIAMENTO

Sì alla fruizione delle ferie se il dipendente rischia di superare il comporto

07 Giugno 2013

Corte di cassazione - Sezione lavoro - Sentenza 7 giugno 2013 n. 14471

Il datore di lavoro non può rifiutare la ferie al dipendente in malattia che altrimenti supererebbe il periodo di comporto rischiando il licenziamento. I rapporti contrattuali infatti devono sempre essere improntanti ai principi di correttezza e buona fede reciproca e dunque tener conto del bilanciamento degli interessi in gioco, in questo l’interesse prevalente a non perdere il posto. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 14471/2013, accogliendo il ricorso di un dipendente licenziato ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati