PA: RESPONSABILITÀ AQUILIANA

Il comune risarcisce il fondo danneggiato dall’assenza di fognature

30 Agosto 2013

Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 30 agosto 2013 n. 19962

Il comune paga i danni al proprietario del fondo danneggiato a causa dell’insediamento di un centro residenziale privo di fognature, sicché le acque si sono infiltrate nella roccia sgretolandola. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 19962/2013 confermando il giudizio di primo e secondo grado
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati