PATROCINIO IN CASSAZIONE

Fa causa allo Stato per dividere la Sicilia. La Corte gli dà torto perché si presenta senza avvocato

30 Ottobre 2013

Corte di cassazione - Sezione I civile - Sentenza 9 luglio-30 ottobre 2013 n. 24517

Ricorso su ricorso arrivano fino in Cassazione le velleità secessioniste di un uomo che si è autoproclamato 'reggente provvisorio' di un nuovo stato, nato dalla separazione in due della Sicilia. Tanto che gli ermellini hanno dovuto pronunciarsi in punta di diritto sulla causa intentata da un signore siciliano contro lo Stato per dividere l'isola in due.
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati