OBBLIGO DI CUSTODIA

“Parcheggio non custodito”, se il cartello è all’ingresso la società non risarcisce

19 Novembre 2013

Corte di cassazione - Sezione III civile – Sentenza 19 novembre 2013 n. 25894

Nel parcheggio di scambio in prossimità della stazione metropolitana la società che gestisce l’area non risponde del furto dell’auto se il cartello che esclude l’ obbligo di custodia è ben visibile ed è all’esterno, di modo che possa essere conosciuto prima della conclusione del contratto stesso. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 25894/2013, accogliendo il ricorso dell’Atm di Milano, comune che rientra tra le quindici grandi città a cui è demandata una particolare regolamentazione ...
Attenzione! x

Il contenuto è riservato agli abbonati di Guida Al Diritto .
Se sei già abbonato effettua l'accesso.

Attiva il Servizio

Sei abbonato ma non hai ancora attivato il servizio?

Attivazione
Come Abbonarsi

Non sei abbonato e vuoi sapere come fare?

Abbonati